Grande ritorno in Italia per Sting, che si esibirà il prossimo luglio sul palco di due importantissimi festival. E’ lui infatti l’artista scelto per chiudere, il 21 luglio, la settima edizione di Collisioni 2015, arricchendo così ulteriormente il programma di uno dei più importanti raduni rock, che ormai da anni richiama nel paese di Barolo, decine di migliaia di spettatori.  Solo pochi giorni dopo, il 24 luglio, Sting sarà quindi protagonista al Pistoia Blues, per la sua prima esibizione nella storia della kermesse toscana. I biglietti per i due concerti sono in vendita dalle ore 11.00 di questa mattina su livenation.it e ticketone.it.

Con più di 100 milioni di album venduti da solista e con i Police, Sting è uno dei mostri sacri della storia della musica; al momento in tour per promuovere il suo ultimo album, “The Last Ship“, un intenso lavoro ispirato dai suoi ricordi dei cantieri navali di Wallsand, nel Nord Est dell’Inghilterra, dove è nato e cresciuto a da cui è stata tratta anche un’opera teatrale, recentemente esordita a Broadway e già definita dall’Associated Press come “emozionante, con esibizioni potenti, canzoni eccezionali e puro cuore”.

Vera e propria leggenda della musica internazionale, dal 1989 ad oggi Sting ha pubblicato ben 14 album come solista, collezionando dieci Grammy, un Emmy e tre Golden Globes, oltre a tre nomination agli Oscar e svariate onorificenze. Davvero due date imperdibili, dunque, quelle annunciate per la prossima estate, che permetteranno al pubblico italiano di ascoltare i nuovi brani, ma saranno soprattutto i suoi più grandi successi a costruire la scaletta dei concerti.