Speriamo sia la volta buona con Michael Fassbender e che il film autobiografico sulla vita di Steve Jobs possa finalmente trovare il volto che lo impersoni. Ultimo a dare forfait è stato Christian Bale, ancora prima di lui a ritirare dall’offerta fu Leonardo Di Caprio.

In attesa di conferme ufficiali, pare proprio che sia Fassbender l’attore in pole per ricoprire il ruolo del creatore della Apple ne film prodotto dalla Sony e diretto dal regista inglese Danny Boyle (già noto per il film di culto Trainspotting e per aver vinto l’Oscar con The Millionaire) e scritto dallo sceneggiatore americano Aaron Sorkin, che in ambito “tecnologico” aveva già scritto la sceneggiatura del film The Social Network.

Fassbender, irlandese ma con origini tedesche, è diventato noto grazie alle interpretazioni in 300 e Bastardi senza gloria di Tarantino. Nel 2011 ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile alla Mostra del cinema di Venezia, grazie al ruolo scandalo in Shame del regista Steve McQueen.

Le trattative in corso non ci sarebbero solo per il ruolo di Steve Jobs ma anche per quello di Steve Wozniak, suo amico e collega, che dovrebbe essere interpretato da Seth Rogen. Anche in questo caso si attendono anche conferme ufficiali.

photo credit: aphrodite-in-nyc via photopin cc