I fan non hanno fatto fatto in tempo ad entusiasmarsi per l’annuncio dell’uscita dell’Episodio VII, che ecco la Disney pronta a tornare alla carica con Star Wars VIII, la cui data d’uscita è giù stata fissata per il 26 maggio 2017.

L’ottavo episodio del celeberrimo franchise ideato da George Lucas sarà affidato alla regia di Rian Johnson, autore che già aveva dimostrato una buona dimestichezza con la fantascienza e le sue regole con Looper, film con Bruce Willis, Emily Blunt e Joseph Gordon-Levitt.

La data d’uscita – il 26 maggio – non è affatto casuale, dato che in America segna il cosiddetto Memorial Day Weekend, ovvero il giorno in cui gli Stati Uniti commemorano i loro soldati caduti in guerra, da sempre un periodo molto favorevole per la distribuzione cinematografica.

La Disney aveva tra l’altro rotto una tradizione interna alla saga di Star Wars annuncio l’Episodio VII diretto da J. J. Abrams per il 18 dicembre del 2015.

Tuttavia per il secondo capitolo della nuova trilogia ha preferito ritornare sui propri passi, forse anche per dare più tempo a Johnson per rifinire il capitolo più difficile dei tre, ovvero quello di mezzo che non ha dalla sua la curiosità di un nuovo inizio e le aspettative del finale.

Ma la Disney non è stata parca di annunci, e si è anche fatta luce sul primo dei due spin-off dedicati alla saga, il cui titolo sarà Star Wars: Rogue One. Questo episodio collaterale sarà diretto da Gareth Edwards (Monsters e il recente Godzilla), uscirà in America il 16 dicembre 2016, e il primo elemento del cast è già stato svelato: si tratta di Felicity Jones, attrice candidata agli Oscar per la sua prova in La teoria del tutto.

Il termine Rogue One nell’universo di Star Wars designa il leader della Rogue Squadron, ovvero una formazione di caccia dell’Alleanza, per cui è facile immaginarsi un profluvio di battaglie aeree. La scelta della Jones come prima attrice potrebbe poi indicare un film dedicato al lato femminile della saga.

Il secondo spin-off sarà invece affidato alla regia di Josh Trank (che già ha dimostrato il proprio valore in Chronicle ed è attualmente alle prese con il supereroistico Fantastic Four). Non è ancora chiaro come questi due episodi si inseriranno nell’economia generale della saga e dell’universo di Star Wars, ma molte voci di corridoio indicano che entrambe le pellicole potrebbero interessare due personaggi poco esplorati da soli come Han Solo e la Principessa Leila.