Leonardo DiCaprio poteva vestire i panni di un personaggio importante nella saga di Star Wars: come svelato dal sito ShortList l’attore – nel 2000 – avrebbe infatti rifiutato il ruolo niente meno che del giovane Anakin Skywalker, il futuro Darth Vader, nei prequel “Star Wars: Episodio II – Attacco dei cloni” e “Star Wars: Episodio III – La vendetta dei Sith”.

Sarebbe stato George Lucas a offrirgli il ruolo del personaggio, rifiutato dallo stesso perché non se la sarebbe sentita: “Incontrai George Lucas per la parte, è vero.” Ha dichiarato l’attore, adesso al cinema con la nuova pellicola di Alejandro González Iñárritu, “Revenant – Redivivo”, continuando “Solo non mi sentivo pronto a un salto del genere, in quel momento”.

Il ruolo andò poi a Hayden Christensen, ma quello non fu l’unico ruolo rifiutato da DiCaprio: lo stesso ha infatti ammesso nella stessa intervista di aver lasciato passare anche Batman Forever, dove avrebbe dovuto vestire i panni di Robin – e dove poi presero Chris O’Donnell – e Spider-Man, ruolo poi interpretato dal collega e grande amico Tobey Maguire.

Anche per il ruolo dell’uomo ragno Leonardo si sarebbe limitato a un solo incontro: “non ho mai fatto un provino – per la parte di Robin -. Ho fatto solo un incontro con Joel Schumacher, è successo solo una volta e, no, non ho preso la parte. Da quello che ricordo ho accettato il meeting, ma non volevo fare quel ruolo. Joel Schumacher è un regista molto talentuoso ma penso di non essere stato pronto per fare qualcosa del genere”.

E alla domanda se vestirà mai i panni di supereroe risponde “non si sa mai, non si sa mai, le cose si fanno sempre migliori insieme a personaggi complessi in questi film. Non escludo nulla.