Domenica 3 maggio Milano ha celebrato lo Star Wars Day ed è stata pacificamente invasa da centinaia di persone travestite con i costumi tipi della saga cinematografica creata da George Lucas nel 1977. Diversi angoli del capoluogo lombardo sono stati interessati dai festeggiamenti (ad esempio Piazza Duomo o Piazza Castello). La celebrazione sarebbe dovuta avvenire il 4 maggio ma gli organizzatori hanno preferito anticiparla di un giorno per farla cadere di domenica e permettere la partecipazione di un numero maggiore di persone.

Ma perché avrebbe dovuto festeggiarsi il 4 maggio? Lo Star Wars Day si celebra in questo giorno per via dell’assonanza della frase “May the 4th be with you” con quella pronunciata dai cavalieri Jedi “May the force be with you” (“Che la forza sia con te”). La prima frase sembra provenga dal 1979, anno in cui Margaret Thatcher vinse le elezioni e il quotidiano London Evening le dedicò la copertina intitolando proprio May the 4th be with you.

Star Wars Day: la giornata di Milano

Le celebrazioni milanesi sono iniziate già la mattina, quando per le vie del centro hanno sfilato tutti i personaggi più celebri della saga cinematografica: Jedi, Stormtroopers, la Principessa Leila, Anakin Skywalker e tutti altri che gli appassionati conoscono alla perfezione e che da anni seguono con affetto. Da una delle terrazze del Duomo si è poi affacciato Darth Vader, che ha dato il via alla conquista di piazza Duomo e della città di Milano da parte dell’Impero.

Le celebrazioni dello Star Wars Day si sono tenute anche all’Arena Civica Gianni Brera, dove per tutto il giorno è stato possibile accedere allo Star Wars Village, suddiviso in aree tematiche e pieno di pupazzi dei personaggi del film. Fra le sezioni la locanda del primo film della saga, il Landspeeder di Luke Skywalker e il Tempio Jedi. La giornata si è infine conclusa con il Dj set di LAex Neri dei Planet Funk. E a fine anno arriverà anche il nuovo attesissimo capitolo della saga!