Il nuovo programma di Rai 1 Standing Ovation con Antonella Clerici ha già generato la prima polemica che riguarda il cachet attribuito a Ambra Angiolini. Il nuovo programma andrà in onda da venerdì 17 febbraio in prima serata su Rai 1 e si tratta di una gara di canto con coppie formate da bambini accompagnati dai loro nonni, zii o genitori tutti appassionati per il canto.

La giuria è formata tra gli altri da Ambra Angiolini che secondo il sito Dagospia dovrebbe ricevere un cachet stellare per questa nuova partecipazione al programma di Rai 1. La società di produzione del programma ha voluto chiarire questa indiscrezione dicendo: “In merito alle indiscrezioni uscite sul web nei giorni scorsi, Ballandi Multimedia smentisce categoricamente che sia stato mai concordato un importo di € 220.000 per la partecipazione dell’artista Ambra Angiolini come giurata nel programma Standing Ovation, in onda prossimamente su Rai1. Il compenso negoziato è notevolmente inferiore alla cifra pubblicata.”

I casting per il programma sono ancora aperti e l’appello a candidarsi sul sito standingovation.tv recita: “un programma di successo a livello internazionale  che vede protagoniste coppie composte da  genitori e figli, nonni e nipoti oppure zii e nipoti una sfida sui più grandi successi della musica italiana e internazionale  nella quale le emozioni e il giudizio del pubblico saranno alla base dello show stiamo cercando coppie pronte a duettare hai un’età compresa tra gli 8 e i 17 anni? ti piacerebbe cantare assieme a un componente della tua famiglia ?  avete voglia di mettervi in gioco? iscrivetevi al nostro sito e inviateci il vostro provino”.

Dopo la polemica sul compenso, non del tutto corretto,  di Carlo Conti che ha fatto scatenare la polemica #BoicottaSanremo toccherà ad Ambra Angiolini ?