Dopo una serie di film poco riusciti il cineasta M. Night Shyamalan è tornato alla ribalta l’anno scorso con The Visit, un found footage molto consapevole della retorica creatasi attorno al genere, e ora il regista, dopo il successo della serie Wayward Pines, mette in cantiere un nuovo progetto cinematografico, Split.

In collaborazione con Jason Blum, re Mida del cinema di genere (Paranormal Activity, La Notte del Giudizio e Insidious), Shyamalan propone un nuovo thriller che ha come protagonista James McAvoy (che di recente il grande pubblico ha iniziato a identificare come il nuovo Charles Xavier della serie cinematografica degi X-Men).

La storia di questa pellicola ad alta tensione dagli accennati elementi sovrannaturali è ancora avvolta nel mistero, ma alcuni elementi emergono dal trailer pubblicato in queste ultime ore. McAvoy interpreta infatti Kevin, un individuo affetto da disturbo dissociativo dell’identità.

Il suo pare essere un caso senza precedenti, come scopriranno le tre ragazze che ha rapito e rinchiuso in un sotterraneo, che lentamente faranno la conoscenza di tutte le sue personalità, fino ad arrivare alla terribile Bestia che sembra tanto terrorizzare il protagonista.

Kevin inizia una guerra per la sopravvivenza tra tutte le identità che albergano in lui, così come con le persone che gli stanno accanto, alzando muri e cercando di separare le sue personalità che si stanno frantumando per lasciare spazio a qualcosa di spaventoso.

Nel cast del film troviamo Anya Taylor Joy (conosciuta agli amanti dell’horror come la mattatrice di The Witch), Betty Buckley, Jessica Sula e Haley Lu Richardson.

Non è ancora stata fornita una data d’uscita per Split, ma l’arrivo nelle sale cinematografiche dovrebbe essere previsto per la prima metà del 2017.