Dopo la debacle dei due Amazing Spider-Man si pensava che al cinema del supereroe con i poteri del ragno non si sarebbe parlato per un bel pezzo.

E invece la decisione della Sony Pictures di “affittare” i diritti del personaggio alla Marvel, che lo introdurrà nel proprio universo e produrrà un film stand-alone, ha rilanciato grandemente la figura di Peter Parker.

Le buone notizie sono in arrivo, dunque, per tutti i fan del fumetto, che nei prossimi anni potranno aspettarsi un’overdose di ragnatele lanciate dai polsi e incredibili acrobazie arricchite dalle caratteristiche freddure dell’eroe.

In primo luogo la Marvel ha già annunciato che per l’esordio di Spider-Man in Captain America: Civl War sono già in corso dei casting per determinare il suo nuovo volto: i cinque attori in lizza sarebbero Nat Wolff (visto in Colpa delle stelle), Asa Butterfield (il protagonista di Hugo Cabret e Ender’s Game),Tom Holland (The Impossible), Timothee Chalamet (uno dei figli del Cooper di Interstellar), e Liam James(visto nel catastrofico 2012 e nella commedia C’era una volta un’estate).

Attori piuttosto giovani, perché come annunciato da Kevin Feige il prossimo film del supereroe, previsto per luglio 2017, sarà ambientato durante gli anni del liceo di Peter Parker, per mostrare un lato del personaggio ancora ignoto al pubblico cinematografico e un’atmosfera adolescenziale ancora inesplorata dai 5 film finora prodotti.

Ma Spider-Man assumerà anche forma animata, come annunciato dalla Sony, i due registi e creatori di Lego Movie, Phil Lord e Chris Miller, realizzeranno un film d’animazione con protagonista il personaggio, la cui uscita è prevista per luglio 2018 (un anno esatto dalla versione live action, insomma).

Per ora la coppia è stata coinvolta solo per la produzione e una prima sceneggiatura della pellicola, ed è quindi ancora ignoto il nome del cineasta che se ne occuperà. Il film d’animazione di Spider-Man, come prevedibile, sarà indipendente dal primo dal vivo, e i due personaggi non dovrebbero incontrarsi in alcun modo.