Alessandro Genovesi mette in scena una nuova commedia dall’atmosfera un po’ noir in uscita nell’autunno del 2014.

Una palazzina molto animata in cui si incrociano odi, amori, passioni ed equivoci di alcuni bizzarri vicini di casa alla vigilia di Capodanno. E’ questa la trama di Soap opera, interamente girata negli studi di Cinecittà, vede protagonisti Fabio De Luigi, Cristina Capotondi, Ricky Memphis, Chiara Francini e la mitica coppia Ale e Franz.

Principalmente è una commedia, ha dei tratti del noir, è sicuramente mélo perché sono tutti travolti dall’amore, e poi ha dei tratti comici più puri” ha commentato il regista.

Secondo De Luigi, invece, il film ha una gran cura per l’estetica: “E’ un film molto estetico, dove c’è una particolarità che prevale sulle altre. La scenografia, i luoghi, la cura dell’immagine sono assolutamente protagonisti della storia che infatti, non a caso, si chiama Soap opera“.

Una curiosità? L’esterno della palazzina di Soap opera è stato creato sulla scenografia dove son state girate gran parti delle scene di Gangs of New York di Scorsese, mentre nello storico Studio 8 si son ripresi i vari appartamenti: “Il valore aggiunto di girare a Cinecittà è che puoi fare tutto quello che vuoi, hai dalla tua altissime professionalità, da un punto di vista scenografico ma anche tecnico, elettricisti, macchinisti, e ti dà la possibilità di dare alla creazione un respiro molto più ampio” ha spiegato il regista.