Il 10 agosto è una data davvero ricca di eventi che quest’anno, oltre a segnare come di consueto la notte di San Lorenzo, ricorda anche il 65esimo compleanno del bracchetto più amato del mondo, Snoopy. Ebbene sì, il tenero cagnolino dei Peanuts, disegnato dalla celebre penna di Charles M. Schulz, compie 65 anni e si continua ad essere una vera e propria stella che non accenna a cadere e che resta saldamente ancorata all’immagine del cagnolone sdraiato sul tetto rosso della sua inseparabile cuccia, a guardare il cielo mentre compone pensieri laconici e taglienti. Pensieri che, nei decenni, hanno contribuito alla creazione di quella che viene definita una vera e propria “filosofia dei Peanuts”.

Era il 10 agosto 1950 e su sette quotidiani statunitensi venne pubblicata la prima striscia de I Peanuts, un vero e proprio flusso narrativo destinato a durare ininterrottamente per sessantacinque anni, con vignette pubblicate su 1.600 quotidiani, in 21 lingue, in 75 paesi. Lo sparuto cast delle primissime strisce si arricchisce nel tempo creando, via via, un universo di personaggi straordinari: bambini che sanno coniugare il candore e la dolcezza propri della loro età con la capacità di riflettere sui massimi temi dell’esistenza, in un mondo in cui gli adulti esistono ma non si vedono mai. A Charlie Brown, Shermy e Patty si aggiungono il bracchetto Snoopy, la terribile Lucy, il musicista in erba Schroeder, l’insicuro e filosofico Linus e tanti altri immortali personaggi, tutti caratterizzati da un’umanità straordinaria e da una contagiosa simpatia. Fino al 2000, quando Schulz saluta il suo pubblico dichiarando di non poter più disegnare i suoi personaggi e di non volerli lasciare in eredità a nessuno. L’ultima striscia è stata pubblicata il 13 febbraio 2000, il giorno dopo la sua morte, con una commovente lettera di commiato.

Con una storia lunga ben 65 anni alle sue spalle Snoopy non smette di far sognare e riflettere milioni di persone che dal 5 novembre 2015 potranno assistere al primo spettacolo cinematografico dedicato al bracchetto di Schulz. Il film si intitolerà “Snoopy & Friends“, a sancire plasticamente l’importanza di questo personaggio all’interno dell’universo creato da Shulz. Nel film il bracchetto sarà il protagonista di una vera e propria battaglia con il Barone Rosso. In attesa di vedere Snoopy e i suoi amici sul grande schermo, ecco il trailer del film.