Gli costeranno care le confessioni di Stefano Bettarini all’amico Clemente Russo. Pensando di non essere sentito, Bettarini ha ripercorso le sue storie d’amore, il suo rapporto con Simona Ventura e ha snocciolato tutti suoi presunti flirt, da Antonella Mosetti – anche lei nella casa del Grande Fratello – passando per Alessia Mancini. Parole che sono state intercettate dai telespettatori e dai siti specializzati i quali, dandone notizia, hanno spinto la conduttrice Simona Ventura a ricorrere alle vie legali per tutelare la sua immagine e quella dei figli.

Simona Ventura offesa dalle dichiarazioni di Bettarini

I diritti di Simona Ventura, infatti, sarebbero stati “calpestati dalle dichiarazioni gravemente offensive rilasciate da due concorrenti del Grande Fratello Vip, evidentemente espressione del loro pensiero sul ruolo della donna e sulla famiglia” scrive in una nota l’avvocato della conduttrice. Una vicenda, dunque, che finirà in tribunale: “Clemente Russo verrà chiamato a rispondere di quanto commesso nelle sedi opportune”. Mentre per Stefano Bettarini, padre di due dei tre figli di Simona Ventura, “ogni commento appare superfluo”.

Il dialogo tra Bettarini e Russo

Nella nota del legale di Simona Ventura c’è spazio anche ad un attacco alla produzione del GF Vip che ha mandato in onda questo dialogo offensivo: “Lascia perplessi che alla casa di produzione del GF Vip, responsabile di un programma ripreso da numerose telecamere, sia potuta sfuggire la situazione visto che c’erano tutti gli strumenti per interrompere immediatamente la diffusione del dialogo offensivo e riprendere altro. Ritornare ancora sull’argomento aggraverebbe l’accaduto, ferendo un’altra volta i sentimenti e la serenità della mia assistita e soprattutto dei suoi figli, cosicché si confida che dell’episodio si riparli sono nelle sedi giudiziarie opportune” ha concluso il legale.

Selvaggia Lucarelli: “Due eunuchi mentali”

Duro il commento di Selvaggia Lucarelli che su Facebook ha scritto: “Loro sono il sunto perfetto dello schifo che fanno certi uomini. Spero che la Ventura e tutte le altre donne coinvolte nelle chiacchiere dei due eunuchi mentali chiedano tanti di quei soldi di risarcimento ad entrambi che, quando usciranno dalla casa, dovranno fare gli uomini sandwich per gli shuttle diretti a Malpensa. Schifo”. Clemente Russo, tra l’altro, era già stato al centro delle polemiche per aver pronunciato – tra le risate generali – una battuta omofoba nei confronti di Bosco, concorrente del Grande Fratello Vip. Proprio per questo motivo, ieri pomeriggio, nel corso di un’intervista a “Verissimo”, Costantino Vitagliano si è scusato poiché, anche lui, in quegli istanti, ha sorriso e non ha rimproverato Clemente Russo.