Alessia Marcuzzi ormai è la nuova regina dell’Isola dei Famosi, ma a Simona Ventura proprio non va giù. Anche se lo share sta dando buoni risultati, ovviamente si nota inevitabilmente una cambiamento netto nella conduzione. Alessia appare fredda e imperturbabile, a differenza di Simona che cavalcava l’onda sfruttando ogni polemica o episodio particolare per accendere gli animi sull’isola e non solo.

Intervistata a “Domenica In” Simona Ventura ha così parlato della sua nostalgia per l’Isola, del suo stile di conduzione e del rimpianto velato per non aver presentato questa decima edizione del programma:

“Sanremo? Ho tifato Chiara ma ho tifato anche Marco Masini che ha vinto il mio Sanremo. Come i naufraghi, anche i cantanti di Sanremo sono tutti “figli a me”! [...] Ho sempre voluto divertirmi e far divertire il pubblico, sempre con grande rispetto. E’ facile far spettacoli con parolacce e trash. L’ho fatto anche con L’Isola. A volte ci sono riuscita, a volte no. Sono molto contenta di averlo fatto per otto anni. E’ un programma che è rimasto nel cuore del pubblico“.

Nonostante un pò di malinconia, la Ventura, che attualmente ricopre il ruolo di giudice a “Notti sul ghiaccio“, si ritiene soddisfatta dei suoi progetti lavorativi in corso:

“Sono molto soddisfatta del mio lavoro. Ho voglia di fare cose nuove. Costano fatica: non firmare un contratto in esclusiva, cercare di rimettersi sul mercato e cercare nuovi progetti, che poi arrivano ma bisogna aspettare e cercare molto perché non sempre arrivano subito. C’è anche molta angoscia da questo punto di vista, sono ritornata la vecchia mascalzona di una volta, avevo bisogno di allontanarmi dalla tv generalista con grande serenità, sono andata a creare la tv nazionalpopolare a Sky e sono tornata arricchita nella generalista con la voglia di fare sempre meglio. A Sky, ho imparato l’innovazione tecnologica, il modo di lavorare che è molto internazionale ma è anche bello ritornare. In molti mi dicono bentornata ma io non sono mai andata via. Nella mia carriera, è valso molto l’istinto. Ho fatto il passo indietro nel momento opportuno e mi sono buttata nella mischia nel momento opportuno”.