Silvia Provvedi, la fidanzata di Fabrizio Corona, torna a “Verissimo” e fa chiarezza sulla crisi che sta vivendo con l’ex re dei paparazzi. Queste le sue parole al salotto pomeridiano di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin:

Ci tengo a dire che la mia crisi con Fabrizio non è nata dalle foto uscite di lui con Belen, è stata una pura coincidenza. La nostra crisi è nata da quando è uscito dal carcere, perché abbiamo un modo diverso di vedere le priorità della vita. Lui si è dimenticato delle promesse che mi aveva fatto. Ho 24 anni – prosegue Silvia Provvedi come un fiume in piena - e non ho intenzione di rovinarmi la vita. Ho intenzione anche di essere apprezzata e di vivere. La troppa gelosia di Fabrizio è stata una delle cause principali di questa crisi, oltre alla voglia di voler sempre fare notizia. Ho dato a Fabrizio un ultimatum. Se non cambiano le cose ci separeremo. Lui è in una fase di recupero, ma non so se sono pronta io a recuperare. Chi vivrà vedrà.

E rincara la dose:

Gli anni che ho perso non me li ridà più nessuno, anche se rifarei tutto quello che ho fatto per lui. Ma Fabrizio dovrebbe rispettare di più le privazioni che dovuto sopportare a causa sua.

E a Silvia Toffanin, padrona di casa di “Verissimo”, confida:

Sono in una fase decisionale. Resta da capire se la persona che ho incontrato tre anni fa è la persona che al momento voglio al mio fianco. Fabrizio è a tratti un po’ leggerino. Quello che non ho gradito delle foto famose e ho trovato di cattivo gusto è la voglia, sempre e comunque, di fare gossip su una storia trita e ritrita che forse ha stancato non solo me, ma tutti gli italiani.