Sul web è ormai scoppiato lo scandalo collegato al furto delle foto private (e molto intime) provenienti dallo smartphone di Jennifer Lawrence e di una nutrita schiera di celebrità. L’operazione di pirateria informatica è stata eseguita dagli hacker di 4chan, i quali sono riusciti a penetrare nell’iCloud sottraendo i preziosi scatti con conseguente polverone mediatico, imbarazzo e furia dei diretti interessati.

Ma cos’è e come funziona il tanto chiacchierato Cloud? Noi ve lo abbiamo spiegato, ma a tutti gli effetti si tratta di una materia specialistica, e la risposta più probabile a questa domanda è proprio quella che sentiamo esclamare al protagonista di Sex Tape – Finiti in rete: “Nessuno sa cos’è il Cloud! È un ca**o di mistero!”

A discutere dell’argomento sono Cameron Diaz e Jason Segel, i due attori della commedia in uscita nelle sale italiane la prossima settimana (11 settembre) che tratta un argomento divenuto attualissimo in questi ultimi giorni, ma in realtà vecchio come il World Wide Web (qualcuno si ricorda il caso Pamela Anderson – Tommy Lee Jones o quello di Paris Hilton?)

I due interpreti vestono – o meglio svestono – i panni di Jay e Annie, una coppia con figli, felicemente sposata da dieci anni che per rinvigorire il proprio rapporto decidono di registrare un video sotto le lenzuola a scopo privato. Il filmato, in cui si esibiscono in una maratona amatoria di ben tre ore, come succede ormai sempre più spesso sparisce.

Solo con una corsa contro il tempo Jay e Annie potranno riuscire a evitare che il video non diventi di pubblico dominio, salvando così matrimonio e reputazione.

Photo credit: Warner Bros