Il 2015 vedrà rinnovarsi molte tra le serie televisive più viste e amate, tra queste anche The Big Bang TheoryGame Of Thrones 5, ma ne vedrà partire delle nuove che siano spin-off nati dalle ceneri di grandi telefilm o storie nuove di zecca. Ecco qui alcune tra le serie più attese che inizieranno nell’arco del prossimo anno.

1.Better Call Saul

Tra le serie televisive più attese, Better Call Saul riprende la storia di uno dei personaggi della serie cult Breaking Bad. Lo spin-off targato ancora AMC, firmato da Vince Gilligan e co-prodotta da Peter Gould sarà incentrato specialmente sul Saul Goodman (interpretato da Bob Odenkirk), che nella serie precedente interpretava l’avvocato di Walter White e Jesse Pinkman: questo sarà ambientato sei anni prima dell’incontro tra Goodman e White, quando il primo si chiamava ancora James McGill. La première televisiva vedrà due episodi a poca distanza l’uno dall’altro: l’8 e il 9 febbraio 2015 sul territorio americano comincerà la serie, per poi diventare appuntamento fisso ogni martedì, con un totale di dieci episodi.

2.The Walking Dead: lo spin-off

La serie di culto zombesca è ormai volta al termine ma dalle ceneri di The Walking Dead nascerà una nuova serie spin-off. Cobalt, questo il nome provvisorio datogli, seguirà più o meno le stesse orme di The Walking Dead e sarà ambientato nello stesso mondo post-apocalittico, ma in una location differente, in buona parte a Los Angeles. La storia dovrebbe girare attorno a un nuovo gruppo di sopravvissuti: un insegnante uomo divorziato, Sean Cabrera (che sarà interpretato da Cliff Curtis) con il figlio Cody e una donna, una ex amministratrice single, Nancy Tompkins, con due figli, Nick e Ashley Tompkins, che saranno interpretati rispettivamente da Frank Dillane (Tom Riddle in “Harry Potter”), e  Alycia Debnam Carey (“Into The Storm”). AMC avrebbe già ordinato il pilot dello spin-off che dovrebbe uscire entro il 2015, mentre l’intera serie sarà sempre nelle mani di Adam Davidson alla regia, Dave Erickson e Robert Kirkman per la sceneggiatura e Dave Erickson e Gale Ann Hurd alla produzione.

3.Westworld

“Westworld”, “Il mondo dei robot” diventa serie televisiva: la pellicola di Michael Crichton del 1973 diventerà un dramma fantascientifico. Il via libera arriva dalla HBO e alla scrittura ci saranno Johnathan Nolan (co-sceneggiatore di Interstellar) e Lisa Joy, mentre alla produzione si vedrà lo zampino di J.J. Abrams e Bryan Burk. La serie andrà in onda entro il 2015 e nel cast ci saranno nomi come Anthony Hopkins, Ed Harris, James Mersden, Evan Rachel Wood, ma anche Miranda Otto, Rodrigo Santoro, Thandie Newton e Jeffrey Right.

4.CSI: Cyber

Dalla celebre serie televisiva CSI: Crime Scene Investigation nasce un nuovo spin-off, CSI: Cyber. In onda sulla CBS dal 4 marzo 2015, la serie vedrà il team FBI della squadra Cyber Crime Investigator – capitanata dall’agente speciale Avery Ryan (Patricia Arquette) – lavorare per risolvere dei casi che coinvolgono la Darknet, ovvero una serie di reti non visibili, “oscure”, con contenuti non pubblici e quindi non indicizzati dai motori di ricerca. La Ryan unirà una squadra con l’agente speciale Elijah Mundo (James Van Der Beek) incaricato di risolvere omicidi, la criminalità informatica ma anche la pirateria, offese sessuali ed estorsioni.

5.12 Monkeys

Adattata all’omonimo film del 1995 di Terry Gilliam, “L’esercito delle 12 scimmie”, “12 Monkeys” è una serie televisiva statunitense di fantascienza trasmessa da Syfy dal 16 gennaio 2015. La serie racconterà le avventure di James Cole (Aaron Stanford), un sopravvissuto ad una pandemia che ha viaggiato nel tempo arrivando dal 2043 ne presente. Qui avrà una missione, ovvero quella di trovare e neutralizzare l’origine della diffusione di un virus mortale che nel futuro è arrivato a contagiare e uccidere il 93% della popolazione. La diffusione di questo virus sarà però nei piani dell’organizzazione nota, appunto, come l’esercito delle dodici scimmie.  Nel cast della serie – ideata da Terry Matalas e Travis Fickett -, tra i personaggi principali ci sono anche Amanda Schull nei panni della brillante virologa Cassandra Railly, Kirk Acevedo nei panni del migliore amico di James, Ramse, e ancora Noah Bean nei panni di Aaron Marker, il fidanzato della dottoressa Railly.

6.Daredevil

Sviluppata da Drew Goddard per la Netflix, il noto fumetto della Marvel Comics, Daredevil, diventa serie televisiva. La serie, che dovrebbe uscire con il primo episodio nel maggio 2015, vede Charlie Cox nei panni del protagonista Matt Murdock/Daredavil, un avvocato di giorno mentre la notte combatte il crimine. Oltre a Cox nel cast ci sarà anche Vincent D’Onofrio nei panni di Wilson Fisk/Kingpin, Elden Henson nei panni del socio e amico di Murdock, Foggy Nelson, e ancora Deborah Ann Woll (True Blood) nei panni dello studio Nelson&Murdock, Karen Page, Avelet Zurer nei panni della futura moglie di Fisk nonché un’impiegata in una galleria d’arte, Vanessa Marianna, e Rosario Dawson nei panni di una infermiera che di notte aiuta Murdock, Claire Temple.

7.Shannara

Adattamento dell’omonima saga fantasy di di Terry Books, la serie Shannara è prodotta per MTV da Jon Favreau (Iron Man, Iron Man 2) e scritto dai creatori di Smallville, Alfred Gough e Miles Millar, mentre la regia dei primi due episodi è nelle mani di Jonathan Liebesman (“La furia dei titani”) come le vesti di produttore insieme a Dan Farah, Favreau e ancora Millar e Gough. Nel cast sarà presente anche Austin Butler (“Carrie’s Diaries”) nei panni del protagonista Wil Ohmsford, ma anche Manu Bennet (Crixus in “Spartacus e Deathstroke in “Arrow”) nei panni di Allanon, un saggio e perspicace druido che arruolerà Wl per compiere il suo destino e mettere in salvo le quattro terre. Nel cast anche Poppy Drayton nel ruolo della principessa elfica Amberle.

8.The Casual Vacancy

Con il pilot in uscita entro il 2015, The Casual Vacancy è la prima miniserie televisiva di J.K. Rowling basata sul suo omonimo romanzo. Sarah Phelps alla sceneggiatura e Jonny Campbell alla regia, la miniserie vedrà la produzione congiunta di BBC e HBO. La storia si concentrerà a Pagford, un quieto villaggio che dietro la sua carina facciata non è altro che una città in guerra. Nel cast Rory Kinnear nei panni di Barry Fairbrother, Michael Gambon nei panni di Howard Mollison  e ancora Julia McKenzie e ufus Jones nei panni di Shirley e Miles Mollison e Silas Carson nei panni di Vikram Jawande.

9.Criminal Minds

Dopo i bassi ascolti dello spin-off “Criminal Minds: Suspect Behaior”, cancellato dopo la prima stagione con tredici episodi, la CBS ci prova nuovamente con una nuova storia che inizierà con il 19esimo episodio della decima stagione. Scritto da Erica Messere – già showrunner e produttrice di Criminal Minds -, e prodotto da Mark Gordon e Nick Peper, lo spin-off avrà a che fare con una unità dell’FBI che hanno come compito quello di aiutare gli americani in difficoltà in giro per il mondo collaborando con le stesse autorità locali. Se bene non sia ancora stato svelato il titolo né il numero di episodi presenti, le riprese della serie dovrebbero cominciare a febbraio e andare in onda nel corso del 2015.

10.American Crime Story

Creata dal genio di Ryan Murphy (co-creatore di “American Horror Story”, “Nip/Tuck” e “Glee”), American Crime Story è una nuova serie che si concentrerò sull’omicidio di O.J. Simpson in uscita nei primi mesi del 2015. Trasmessa su FX, la serie televisiva sarà divisa in dieci episodi e vedrà lo stesso Murphy nei panni di produttore esecutivo insieme a Brad Falchuck (co-creatore di “American Horror Story”, Nina Jacobson, Dante di Loreto, Brad Simpson, Scott Alexander e Larry Karaszewski. Nei panni del personaggio principale è già stato annunciato Cuba Gooding, Jr, mentre Sarah Paulson vestirà i panni di Marcia Clark e David Schwimmer (Ross nella serie “Friends”) nei panni di Robert Kardashian, padre della nota Kim Kardashian, che ha difeso Simpson durante il caso del suo omicidio.

(photocredit: Better Call Saul on Facebook)