Prima di Dawson’s Creek, prima di The Vampire Diaries e prima di Gossip Girl c’erano loro a riempire i nostri pomeriggi. Da Zach Morris a Justine e Jerome, ecco un tuffo nelle due serie tv anni novanta più amate: Bayside School e Primi Baci.

Io ci scommetto, oh tutte voi nostalgicihe delle serie tv anni novanta: ogni volta che sentite suonare una campanella, vi viene in mente questa sigla, quella di Bayside School (Saved by the Bell nella versione USA). E sono pronta a raddoppiare la posta: il vostro primo amore seriale è stato Zach Morris (Mark Paul Gosselaar – rivisto recentemente nel mai troppo compianto APT23) e i vostri primi sospiri d’amore erano tutti rivolti alla coppia formata da lui e Kelly Kapowsky (Tiffany Thiessen), poi culminata, nell’ultima stagione, con un matrimonio alle Hawaii insieme agli amici di sempre, Screetch in testa.
Insomma, Bayside School ci ha insegnato il significato di teen-comedy e serialità in un periodo in cui il massimo degli intrighi li offriva Juan del Diablo di Cuore Selvaggio, Topazio o Cristina d’Avena nei panni di Kissme Licia.
C’era tutto quello di cui avevamo bisogno per evadere dal ruolo di sfigata studentessa di provincia senza uno straccio di fidanzato: l’amore, le battute, un paio di figaccioni, il tutto calato all’interno della solita High School americana in un tripudio di gag al limite dell’impossibile.
I ricordi più belli, e son sicura che alcuni tra di voi li condivideranno, mi arrivano tutti da una serie tv francese. Sebbene faccia ancora fatica a digerire le salopette fluo dei protagonisti, i terribili dialoghi, il miele con cui venivano gestite le storie d’amore e le mattonelle del bar in cui si ritrovavano a fine scuola, Primi Baci è rimasto nella mia testa e ancor di più quel trashissimo rap che era la sigla e che ora vi sorbite pure voi, perché se il momento è di revival, deve esserlo fino in fondo:

In questo caso a vivacizzare i nostri pomeriggi c’erano Justine e Jerome, rimasti nel nostro cuore per i teneri battibecchi amorosi e i frappè alla fragola che consumavano in grosse quantità senza mai risentirne. Non ci è dato sapere che fine abbiano fatto i protagonisti: Wikipedia ci dà notizie solo di Fabien Remblier, il nostro Jerome.
La mia passione seriale è iniziata con queste due comedy (e anche con Topazio di Grecia Colmenares, ma questa è una storia che non voglio raccontare).
E la vostra?