Come sarà il 2016 televisivo? Sul fronte delle serie tv sicuramente ottimo, dato che arriveranno finalmente in Italia le attese stagioni dei titoli più amati e ci saranno anche delle novità assolute, pronte a conquistare i telespettatori. La carne al fuoco è sicuramente tanta, ma noi iniziamo a svelarvi i primi rumors, andando in ordine di rete (o piattaforma, dato che ormai c’è anche Netflix).

Rai. Su Raiuno largo spazio alle serie tv di casa nostra con le nuove stagioni de “Il Commissario Montalbano” (in onda da febbraio) e di “Don Matteo” (da marzo) e il debutto di “Tutto può succedere”, versione italiana di “Parenthood”. Su Raidue si festeggia il ritorno de “L’Ispettore Coliandro” (da gennaio), ma anche quello di un classico come “NCIS” a cui si aggiungeranno nuovi episodi di “CSI: Cyber”. Su Raitre arriveranno invece le puntate finali di “Non uccidere” (con Miriam Leone).

Mediaset. Tra le reti in chiaro Italia 1 si conferma la casa delle serie tv, tanto che ospiterà (da marzo/aprile) due prestigiose new entry, che negli Stati Uniti hanno avuto un grandissimo successo. “Supergirl” e “Blindspot”. Sempre su Italia 1 arriveranno da gennaio (sempre nella stessa serata) la 4a stagione di “Arrow” e la 2a di “Flash”. La 6a stagione di “Downton Abbey” sarà invece trasmessa (da gennaio) su La5. Sul fronte Premium (ricco, come sempre, di titoli) segnaliamo la 9a stagione di “The Big Bang Theory” (Joi), la 2a di “Gotham” (Action), la 3a di “Hannibal” (Crime), la 6a di “Pretty Little Liars” (Stories), la 3a di “Mom” (Joi), la 6a di “Shameless” (Stories) e la 4a di “Orange is the New Black” (Stories).

Sky. Su Atlantic HD la serie più attesa è naturalmente “Il Trono di Spade”, la cui 6a stagione dovrebbe arrivare nel mese di aprile. Ci sarà poi la 2a di “Gomorra”, intorno al quale c’è per ora una nube di mistero. C’è curiosità intorno al debutto alla regia tv di Paolo Sorrentino con “The Young Pope” con protagonista Jude Law. Tra le novità segnaliamo anche “Manhattan” e “Vinyl”.

Fox. Su FoxLife (a gennaio) partirà la 5a stagione di “Scandal”, ma la vera notizia è il ritorno su Fox (nello stesso mese) di un titolo cult come “X Files”. Si tratterà di una serie-evento composta da sei episodi (trasmessi in contemporanea in circa 60 paesi) con protagonisti sempre David Duchovny e Gillian Anderson nei panni degli agenti dell’FBI Fox Mulder e Dana Scully.

Netflix. Nel corso del 2016 arriverà la 2a stagione delle serie tv prodotte da Netflix: si andrà quindi da “Daredevil” (che entrerà nel vivo con la lotta alla criminalità) a “Narcos” (sempre più a tinte forti) fino a “Marco Polo” (che vedrà nel cast una new entry del calibro di Michelle Yeoh). Tra le novità segnaliamo “Le amiche di mamma” (spin-off della serie tv “Gli amici di papà”, in onda tra gli anni’80 e ’90) e “The Crown” (che ci racconterà la storia di una giovane regina Elisabetta).