Protagonisti, trame e recensioni sulle serie tv americane e italiane del momento. E ancora, rubriche, revival, personaggi, news e spoiler: tutto questo su SerialTv di Leonardo!

Arriva quel momento, a pranzo, in cui stacco il pc, metto da parte le rogne di lavoro, mi preparo un pasto leggero e poi clicco play. Io, quell’ora lì, tra il pranzo e l’ora in cui ci si rimette a lavorare, non ci sono per nessuno. Quaranta minuti per le serie più corpose, venti per le comedy, che riesci a vederne due di fila anche se in realtà continueresti all’infinito.

Io sono Giovanna e sono una serie tv-addicted.

(“Ciao, Giovanna!“)

Che poi non so esattamente quando è cominciata. Forse con Bayside School e Zach Morris, o con Vicky il robot. Oppure è stato Dawson a insinuarsi nel mio cervello fino a rendermi dipendente dalla tv seriale? Lost mi ha dato il colpo di grazia: segui per sei anni, puntata dopo puntata, cliffhanger dopo cliffhanger, le avventure dell’Isola e ti ritrovi a non poter più fare a meno dell’appuntamento settimanale. Con chiunque.

Perché dal seguirne una a guardarne 15 contemporaneamente il passo è breve. Con tanto di file Excel in cui segnare il giorno di messa in onda in USa e reminder vari sul cellulare per ricordarsi di guardarla esattamente il giorno dopo, non un minuto di più, non uno di meno.

Perché una serie tv, se fatta bene, ti regala le stesse emozioni di quando ti siedi al cinema e le luci si spengono e tu non sai bene dove quel buio di porterà e come ti ritroverà alla fine la luce, ma non vedi l’ora di scoprirlo. E allora ti perdi nei meandri di Westeros, vai a trovare Jess e Schmitd, passi per Downton Abbey, ti crogioli negli Happy Endings, sogni di essere una Modern Family e tutto questo convive, in un calderone magico e potenzialmente infinito che ti regala 40 minuti di aria.

Su questo blog mi piacerebbe raccontarvi questa passione: troverete recensioni e news delle serie tv americane del momento, ma anche delle fiction italiane; novità sui personaggi e sui protagonisti; chicche sulle meteore e delle vecchie glorie del passato seriale; faremo dei tuffi nostalgici nel revival anni ’80 e ’90; spoilereremo anche un po’, ma sempre con il dovuto rispetto a chi le cose vuole saperle solo mentre sta guardando, e non un mese prima.

Ciao, sono Giovanna e sono una serial tv addicted.

E non voglio guarire!