Claudio Di Rocco…. Amarcord ai massimi livelli per chi come me ha iniziato a sgambettare sulla pista una decina di anni fa. Ricordo ancora le serate al New York Bar, al Mazoom, ecc…. Lui, ai tempi, era senza ombra di dubbio uno dei miei top djs, forse dopo Ralf e Satoshi Tomiie.

Ed eccolo comparire come guest del venerdì più gettonato di Milano, la serata Lift, che va in scena all’Hollywood, la storica discoteca meneghina, il club frequentato da modelle, sportivi, insomma la classica “bella gente”. Che poi francamente ai clubbers – quelli veri, non quelli occasionali – della “bella gente” interessa ben poco, a loro interessa la musica e chi la suona.
Ma se ci mettiamo un Di Rocco e la direzione artistica di Guido D’Annunzio – chi è di Milano non può non conoscerlo – , allora un pensierino fatto bene io ce lo faccio, indosso il tacco 12 – magari con le sneakers in borsa da infilare a metà serata – e mi ci fiondo.

Quindi questa sera fossi in voi clubbers milanesi – e non –  io il Lift non me lo perderei…
Attenti, però, che l’Hollywood è uno dei pochi club dove si fa ancora selezione all’ingresso e, se ci tenete alla serata, conviene mettersi giù da gara e magari, se siete dei maschietti, portarsi qualche fanciulla a fare numero.

Una volta varcato l’ingresso e superato l’occhio impietoso di Giovanni – un’istituzione nonché un uomo/un mito – non avrete che da divertirvi, ballare e bere. Un tavolo – io ve lo dico poi vedete voi -, se ne avete la possibilità, all’Hollywood è sempre ben accetto.
Quindi, per ulteriori info ma soprattutto per la prenotazione di liste e tavoli chiamate il numero 335/5728827.

Buon divertimento, ci si vede lì.