Continuano le verifiche per la sesta puntata del serale di Amici 12, Moreno e Ylenia ancora sotto verifica.

Si sta velocemente arrivando alla finale del serale di Amici 2013, e continuano le verifiche dei ragazzi per le esibizioni della sesta puntata del talent show di Maria De Filippi. Come già anticipato, il quarto giudice sarà l’attore Marco Bocci, mentre i duetti saranno con Francesco Renga, Anna Oxa, presente per la seconda volta, e Skin che canterà anche con Emma Marrone.

Quest’oggi il daytime del serale di Amici 2013 ha mostrato le verifiche degli allievi per le esibizioni. Rudy Zerbi ha chiamato Ylenia per la quale non ha mai avuto troppa simpatia. Con il passare dei mesi, però, la situazione sembra essere cambiata. Forse perchè Miguel Bosè, nonostante il parere contrario dell’insegnante, l’ha sempre fatta esibire.

La verifica è stata molto lunga ed accurata, numerosi i brani che ha fatto cantare a Ylenia, da ‘Because the night’ a ‘Come si cambia’, a cappella ‘Cumm’è’ e ‘You make me feel like a natural woman’, fino all’inedito ‘Sempre così’. Nonostante qualche imprecisione, Rudy Zerbi decide di proporla a Miguel Bosè che, stando alle anticipazioni, dovrebbe essere sostituito da Eleonora Abbagnato.

‘La paura sta passando ma sei ancora fragile’, dice l’insegnante, peccato che le anticipazioni dicono che alla finale Ylenia non arriverà.

Grazia Di Michele ha invece verificato il rapper Moreno che ha pubblicato il suo primo album. Prova a cantare ‘La guerra di Piero’, l’insegnante sottolinea l’importanza di imparare a cantare facendo attenzione alla melodia: ‘Devi saper affrontare altro come i rapper venuti da noi ospiti’.

Intanto Pasquale si fa prendere da una crisi di pianto, ha paura di dover abbandonare il serale di Amici 2013. Interviene Lorella che lo conforta, aver paura è normale, dice, ma poi bisogna saper reagire. Vedremo nella non diretta della sesta puntata quale sarà la sua reazione alla notizia che dovrà tornare a casa.

Ad aprire la sesta puntata del serale di Amici 2013 saranno i campioni olimpici Karolina Kostner e Alex Schwazer che lanceranno un messaggio ai giovani, l’importanza di riconoscere i propri errori e di ripartire da questi per ricominciare con più determinazione.