Miguel Bosè ha dato l’addio al talent show di Maria De Filippi tra le lacrime di Emma e dello stesso cantautore spagnolo.

Un talent show è una gara, ma è anche una storia di amicizia fra i ragazzi ed i loro insegnanti, fra Maria De Filippi ed i talentuosi che vogliono realizzare un sogno. Al serale di Amici 2013 per la prima volta abbiamo visto due coach scontrarsi, Emma Marrone e Miguel Bosè, due direttori artistici molto diversi fra loro, due generazioni a confronto. Lei una breve carriera alle spalle, nata proprio ad Amici, lui ha quarant’anni di esperienza, milioni di dischi venduti in tutto il mondo, è una star internazionale, ed è innegabile.

La loro storia al serale di Amici 2013 nasce fra le discussioni a muso duro, due strategie diverse per far vincere le loro squadre. Emma Marrone vuole dare a tutti la possibilità di esibirsi, Miguel Bosè vuole portare a casa punti. Qualcuno mormora che deve farsi più furba, e la cantante salentina impara presto e così la sua squadra bianca vince quasi sempre, Emma punta quasi tutto su Moreno, Bosè manda avanti Verdiana e Nicolò.

Nasce un piccolo giallo quando Emma Marrone perde due ragazzi nella stessa puntata del serale di Amici 2013, Miguel Bosè vuole confortarla, lei per tutta risposta, pare gli abbia dato un calcio. In tutto questo, però, al serale di Amici 2013 nasce un’amicizia fra i due coach, l’uno ha rispetto per l’altro, criticano l’avversario, ma sono anche capaci di complimentarsi con il rivale.

Da qualche giorno si vociferava dell’abbandono di Miguel Bosè per impegni professionali, al suo posto è subentrata Eleonora Abbagnato. Nella sesta puntata del serale di Amici 2013 abbiamo visto i due coach scambiarsi coccole, sguardi, complimenti. Era la serata dell’addio ed hanno anche cantato insieme, Emma gli dice che per la prima volta, cantando quel brano con lui, si è sentita molto sensuale e meno ‘camionista’.

Poco prima che venisse eliminata Lorella, Miguel Bosè ha dato il suo addio, Maria De Filippi lo invita al centro dello studio per ringraziarlo, il cantante si commuove ed una lacrimuccia sta per spuntare anche a lei:

Sono molto affezionata a lui, e quindi mi sento in questo momento di dire determinate cose. E’ stato bellissimo averti con noi, io ho imparato tanto Miguel, ma davvero…Non far così perché poi lo faccio anch’io! Mi mancheranno i nostri polli al cartoccio, la nostra insalata. Sempre la stessa sbobba che arriva regolarmente all’una!

Emma Marrone non riesce a trattenere le lacrime:

Premettendo che ho già pianto abbondantemente questo pomeriggio nel suo camerino, mi sono intrufolata perché sentivo il bisogno di dirgli grazie, perché mi ha insegnato un sacco di cose, ci siamo punzecchiati però mi ha dato tanto, ed è stata l’unica persona in grado di insegnarmi come si apre il ventaglio, perché non c’era mai riuscito nessuno. E’ una cosa che sognavo di fare da quando ero bambina.

Maria De Filippi dice a Miguel Bosè che si rivedranno sicuramente e già si ventila l’ipotesi che nella prossima edizione lui possa essere un insegnante. Intanto, Emma Marrone piange per aver perso Lorella, pensa di aver sbagliato qualcosa ed i suoi ragazzi la confortano. ‘The show must go on’, così dicono quelli che sanno parlare bene!