Sembra che James Cameron sia di nuovo a lavoro sul mondo degli Avatar e che il progetto sia ancora più monumentale del primo capitolo uscito nel 2009.

A rivelare che si tratta di un lavoro sul quale Cameron sta spendendo le sue energie in modo totale è Sam Worthington, protagonista del film che due anni fa ha lanciato nel nostro paese la tecnologia 3D.

L’attore ha fatto alcune dichiarazioni in merito durante la conferenza di presentazione del suo ultimo film “The Debt” che sarà nelle sale italiane a partire dal prossimo 16 settembre.

Worthington ha raccontato di essere stato contattato da Cameron che gli avrebbe anticipato un impegno molto assiduo nei prossimi mesi per la lavorazione della sceneggiatura del seguito di Avatar.

Ha detto Worthington che ha ascoltato i piani di Cameron e la storia che vuole raccontare ed ha compreso che sarà un lavoro monumentale.

Rimane quindi in  attesa di una conferma da parte di  James che gli dirà quando sarà necessario che si mi faccia vedere.

Non inizieranno infatti prima che lui abbia raggiunto il livello adeguato di preparazione e, sempre secondo Worthington, Cameron non avrebbe alcuna fretta.

Il metodo di lavoro del regista è questo: stare attento ai dettagli e ponderare molto bene quello che fa.

Nel frattempo sappiamo per via di alcune anticipazioni rilasciate dallo stesso Cameron che i seguiti di Avatar saranno due, ma che si dovrà attendere molto per vederli.

Usciranno infatti nel mese di dicembre del 2014 e del 2015.