Dopo la conferma di Belen e Iva Zanicchi a Selfie – Le cose cambiano pare che altri personaggi abbiano accettato l’invito di Simona Ventura almeno a quanto si apprende dalle indiscrezioni lanciate nei social da Alberto Dandolo. Selfie – Le cose cambiano, uno dei programmi rivelazione della stagione televisiva, verrà riproposto ogni lunedì dal 8 maggio per sei puntate per rispondere alle richieste d’aiuto arrivate alla redazione.

Durante il Maurizio Costanzo Show la padrona di casa Simona Ventura aveva confermato la partecipazione di Belen Rodriguez come battitrice libera e fatina del popolo e di Iva Zanicchi nel ruolo di mentore. Dandolo, nei suoi social, annuncia che tra i mentori sarebbero stati confermati Stefano De Martino e Alessandra Celentano che verrebbero affiancati rispettivamente dal calciatore Bernardo Corradi e dal rapper Briga mentre Iva Zanicchi fa coppia con l’attrice Barbara De Rossi.

Aria nuova anche in giuria che vede l’arrivo dell’attore Alex Belli, della showgirl Pamela Camassa, di Platinette e dello scrittore Stefano Zecchi oltre a Tina Cipollari confermatissima nel ruolo di giurata e opinionista a bordo palco. Tra le indiscrezioni, in giuria, potrebbe arrivare anche Giampiero Mughini.

Simona Ventura intervistata da Sorrisi e Canzoni Tv dice: “Il fatto che si ricominci dopo soli quattro mesi è una grande soddisfazione. Per un programma nuovo è un valore, significa che l’azienda ci crede. Ne approfitto per ringraziare Pier Silvio Berlusconi: è stata sua l’intuizione geniale di mandarci su Canale 5. Sei puntate erano poche a fronte di 45.000 richieste d’aiuto che abbiamo ricevuto da persone che vogliono ripartire, rinascere, riacquistare fiducia in se stesse”.

SuperSimo non lesina parole di stima verso Maria De Filippi che produce Selfie – Le cose cambiano: “E’ una donna fantastica, una grande conoscitrice delle persone e della tv, una psicologa e un’amica. Lei e Fascino sono la mente, io il ‘braccio armato’. Lavoro divinamente con loro. Ho trovato un modo di chiacchierare, di fare progetti molto ‘americano’, quello che mi attrae di più. Spero di lavorare di nuovo con lei, bene come ora”.

Le cose cambiano, eccome se cambiano.