Da venerdì prossimo, 6 giugno, in diretta e in prima serata nell’estate di Canale 5 esordisce “Segreti e delitti”.

“Segreti e delitti” è un nuovo programma di giornalismo investigativo nato dal successo su Retequattro di “Quarto Grado”, format più visto della rete fin dall’esordio nel 2010 e che negli ultimi nove mesi ha incrementato i suoi ascolti del 26%.

Sulla rete ammiraglia Mediaset, per quattro puntate, la trasmissione condotta in diretta da Gianluigi Nuzzi, affiancato da Alessandra Viero, ricostruirà i grandi casi irrisolti della cronaca di oggi e di ieri. Storie che continuano a dividere l’opinione pubblica.

Grazie a testimonianze inedite e a docu-fiction appassionanti come film, “Segreti e delitti” ricomporrà, quasi fossero le tessere di un puzzle, i punti oscuri degli enigmi italiani e internazionali che ancora non hanno una soluzione.

Ad indagare sul campo, i cronisti della squadra di “Quarto Grado” capitanata da Siria Magri.

Praticamente Quarto Grado fatto su Canale Cinque che poi è quell’esperimento di Quinta Colonna andato in onda su Canale 5 nell’estate 2012 e che doveva essere la trasposizione del successo di rete quattro sulla rete ammiraglia ma che condotto da Salvo Sottile fu un flop e allora traslocato sulla minore Rete Quattro diventò lo spazio politico-popolare condotto da Paolo Del Debbio.