Rocco Siffredi resiste sull’Isola e stranamente ancora non cede a tentazioni. Il pornodivo ha proclamato ai quattro venti che non tradirà la sua amatissima Rozsa Tassi, ma il suo collega Franco Trentalance ha espresso i suoi dubbi sulle motivazioni che hanno spinto Siffredi a perseguire questo voto di castità al reality show.

In un’intervista al settimanale  ”Vip“, Trentalance ha insinuato che il pornodivo sull’Isola in verità starebbe mantenendo la sua promessa di fedeltà alla moglie con uno scopo ben preciso, quello di accaparrarsi la simpatia del pubblico perbenista per arrivare così alla vittoria del programma. E chi meglio di lui può interpretare il comportamento di Rocco, con cui condivide la passione per lo stesso lavoro:

“Se avessi una donna che mi aspetta a casa e dei figli, forse non potrei più fare questo lavoro. Non riuscirei ad avere rapporti quotidiani con altre donne. Un conto è aver avuto delle storie e un altro è trovare la donna della vita. Io non posso dire che Rocco non ami sua moglie, ognuno ragiona con la propria sensibilità. Quello che mi sorprende è questa “fedeltà” tutta televisiva, che ora Rocco sbandiera sull’Isola. Cosa significa? Fino a qualche settimana fa aveva rapporti con tantissime ragazze; ora perché promette fedeltà? Semplicemente perché vuole vincere l’Isola dei famosi e ha capito che per farlo deve piacere al pubblico, quello fatto di famiglie, creandosi un’immagine che però non gli si addice. L’Italia è un Paese di perbenisti, dove si ha ancora timore a parlare di sesso”.

Intanto per la prima volta Siffredi è finito in nomination quindi avrà bisogno del maggior sostegno possibile da parte del pubblico del reality. Vedremo se  l’immagine che si è creato del marito modello, fedelissimo alla bella Rozsa, lo salverà dall’esclusione dai giochi.