Ha fatto parlare così tanto di se durante l’estate l’ex terminator Usa, tra divorzi polverosi e disgrazie familiari che un bel riscatto se lo aspettavano davvero tutti: ed ecco che in questo caldo autunno di novità cinematografiche Arnold Schwarzenegger torna alla ribalta stavolta però per comunicare che sarà di nuovo protagonista sul grande schermo.

La casa di produzione cinematografica Lionsgate ha infatti annunciato che l’ex governatore della California (in carica per otto anni) sta girando un nuovo film tra le location individuate tra gli stati del Nevada e del New Mexico.

Schwarzenegger interpreterà i panni di un ex poliziotto di Los Angeles che diventa lo sceriffo di una piccola città del deserto, ai confini con il Messico, e che qui entrerà in azione per sgominare un grosso traffico internazionali di droga, azione che lo porterà a confrontarsi con una oscura realtà.

L’attore, diretto questa volta dal regista sudcoreano Jee-woon Kim, non sembra voler modificare il suo stile recitativo e sceglie un altro personaggio-giustiziere.

Certo il suo ritorno al grande schermo suscita grande curiosità: dopo la sua esperienza in politica, che gli ha permesso di confrontarsi con tanti temi caldi sociali, sarà capace di trasmettere ancora forti emozioni ai suoi spettatori?

Dovremo solo aspettare l’uscita del film per scoprirlo.