Scarlett Johansson torna a parlare di uno dei film che l’hanno vista protagonista di recente, Under The Skin. L’attrice ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di un’intervista concessa a W Magazine e si è soffermata a parlare soprattutto delle scene in cui ha dovuto recitare nuda.

Per chi non l’avesse visto, ricordiamo che Under The Skin è un film diretto da Jonathan Glazer, di genere fantascientifico, in cui la bella Scarlett Johannson interpreta Laura, un’aliena che è stata mandata sulla Terra per studiare il genere maschile. Per catturare gli uomini la bella extraterrestre si serve del suo potere seduttivo.

Ovviamente il film ha attirato parecchia curiosità proprio grazie alle scene in cui Scarlett recita completamente nuda. La Johansson rivela come sia stata lei a decidere che il suo personaggio avesse i capelli neri e non biondi. E che nel momento in cui sarebbe toccato abbandonare i vestiti, sarebbe stata sì nuda ma non troppo sensuale. L’attrice americana ha poi chiarito il motivo per cui ha accettato il nudo: doveva avere uno scopo pratico, non doveva essere fatto tanto per creare scandalo, senza senso.

E come ha fatto una persona riservata come lei a girare quelle scene di nudo? E’ la stessa Scarlett Johansson a rivelarlo: l’attrice dichiara di esservi riuscita lasciandosi semplicemente andare e calandosi perfettamente nel personaggio. Per lei girare quelle scene di nudo è stato come riscoprire se stessa, un po’ quello che accade allo stesso personaggio di Under The Skin.