Lei è bellissima, forse una delle donne più belle al mondo. Ma per vincere l’Oscar potrebbe bastarle solo la voce. Scarlett Johansson, la musa di Woody Allen, concede la sua voce nel film “Her”, pellicola diretta da Spike Jonze e presentata al New York Film Festival.

La Johansson è una sorta di attrice non protagonista al fianco di Joaquin Phoenix ma non appare mai sullo schermo. Il suo ruolo? Presta la propria voce al sistema operativo di un computer, voce della quale si innamora lo stesso Phoenix. La critica cinematografica già chiede l’Oscar per l’interpretazione della Johansson: “Che strano effetto – le prime parole dell’attrice da Parigi – mi sento molto scollegata dal processo di premiazione dell’Academy. Non so nemmeno come funziona, eppure sono un membro dell’Academy! Sembra una questione politica. In realtà è una cosa del tutto astratta, probabilmente tanto astratta quanto il tentativo di inserire la mia performance in una particolare categoria”.

Nella storia del cinema sono stati molti gli attori che hanno prestato la propria voce senza mai apparire: da Tom Hanks a Debra Winger, da Kevin Bacon a Vincent Price. Ma mai nessuno è riuscito nell’impresa di vincere l’Oscar: che sia la volta buona?