Scandal seconda stagione ha chiuso col botto e ha lasciato i fan in sospeso, con la voglia di saperne di più di Olivia Pope e la sua equipe, del suo Presidente e degli intrighi che possono nascere all’ombra della Casa Bianca. Cosa succederà nella terza stagione? Ecco qualche news!

Di Scandal vi avevo già parlato: vi avevo suggerito quattro buoni motivi per guardare questa serie tv firmata dalla regina del dramma Shonda Rhymes, già creatrice di Grey’s Anatomy e delle sue tragedie.

La regia e il ritmo sono incalzanti, a rischio embolo: nel senso che faticherete a seguire tutti i dialoghi di Oliva Pope (Kerry Washinghton) e soci, perché sono veramente impressionanti (soprattutto in lingua originale). E’ un modo di fare televisione sicuramente pop e molto leggero che però sta bene su un prodotto così, che ricorda vagamente, per le atmosfere trash, gli scandali pret-à-porter e i fantasiosi intrighi, quel piccolo gioiellino che è Revenge.

Ma cosa succederà nella terza stagione? Senza lasciare adito a spoiler, ecco qualche news sul cast:

- Scott Foley diventa regular: nella terza stagione vedremo Jake Ballard in pianta stabile nello show. L’attore ha dichiarato di essere molto contento di questa novità: “Sono felice di far parte di un gruppo di persone così talentuoso, entusiasta e professionale. Shonda Rhimes e i suoi collaboratori hanno creato un gruppo di personaggi complessi e stratificati e per essere in grado di far parte di tutto ciò bisogna essere carichi e umili“.

- Scandal arriva in chiaro su Rai 3: se non sapete proprio dove andare a ripescare le vecchie puntate, niente paura. Scandal arriverà in autunno su Rai 3, presumibilmente in prima serata, con gli episodi della prima stagione.

- La stagione 3 sarà composta da 24 episodi: andrà in onda a settembre in USA, in Italia su Foxlife da gennaio. 24 episodi contro i 7 della prima stagione. Un salto di qualità oppure un modo per allungare il brodo?