Sasha Grey, l’ex pornostar ha dichiarato che non le dispiacerebbe interpretare il ruolo della giovane amante di quel Christian Grey che ha allettato ogni immaginazione femminile grazie alle sue performance hot sotto alle lenzuola.

A dirlo è la stessa Sasha che ammette: “Se mi facessero un’offerta la prenderei in considerazione”. E come partner? “Mi piacerebbe Stephen Amell, il sex symbol di “Arrow”. E’ perfetto anche fisicamente per interpretare il ruolo di Christian Grey”.

Certo pensare all’innocente Ana delle “50 sfumature”, alla scoperta del sesso, interpretata da una porno attrice risulta abbastanza paradossale.

Sasha in questo periodo sta promuovendo il suo ultimo romanzo che si intitola “Juliette Society” e uscirà a giugno. La storia racconta i desideri di una ragazza “oltre i limiti del piacere, in un mondo oscuro dove non per forza troverà pace e in cui il finale sarà aperto”.

La Grey, inoltre ritiene che le parodie delle pellicole a luci rosse siano “la chiave per far diventare il porno visibile a tutti. Le puoi vedere sul divano con la tua ragazza o gli amici senza vergognarti. Rileggono personaggi consolidati prendendoli in giro, facendo scaturire risate più che eccitazione”.

La vena ironica e intelligente dei suoi romanzi infatti è tra le cose più apprezzate di lei dai fan e dal pubblico in generale. Oggi si parla di lei anche come dj e per un’eccezionale correlazione al rally: la ex pornostar ha accettato, infatti, l’invito a partecipare a un rally automobilistico in Russia su una rotta già percorsa in parte tre anni fa dall’allora presidente, Vladimir Putin.

photo credit: brandon shigeta via photopin cc