La sessantacinquesima edizione del Festival di Sanremo è iniziata da pochi giorni ma si pensa già al futuro. Nel corso della mattinata di conferenza stampa nella città dei fiori per la terza serata sono trapelate alcune notizie che riguardano la modalità di scelta dei giovani talenti a partire dalla prossima edizione.

Secondo quanto dichiarato dallo stesso direttore di Rai 1, Giancarlo Leone, a partire da novembre sull’emittente Rai potrebbe andare in onda una sorta di talent show ad hoc tutto dedicato ai giovani talenti e volto a scegliere proprio le otto nuove proposte che l’anno successivo, ovvero quello della sessantaseiesima edizione, potranno salire sul palco dell’Ariston.

Quando ci siamo trovati a fine novembre con audizione dei 60 giovani, alla fine di quella giornata ci dicemmo ‘Ma questo è un programma’” ha spiegato Leone e proprio da qui sarebbe nata l’idea di fare un programma televisivo che non solo andasse in onda in prima serata ma che avesse anche uno sviluppo quotidiano di una settimana. Ovviamente il tutto verrà fatto proprio a Sanremo “come giusto che sia”.

Altre possibili novità sono state svelate

Ma dalla stessa conferenza stampa sono state trapelate ulteriori notizie che, oltre al possobile passaggio del Dopofestival dal web alla tv –“se continuerà ad andare bene quest’anno” ha dichiarato lo stesso Leone -, ci sarebbe un’ulteriore possibilità di vedere Carlo Conti fare una doppietta, salendo nuovamente al timone della conduzione del Festival. “Sanremo 2016? Adesso non cipenso proprio. Pensiamo alle prossime tre serate“ avrebbe dichiarato lo stesso.

Mentre il Direttore di Rai 1 si sarebbe lasciato andare un po’ di più dichiarando “Non ci stiamo pensando in questo momento. Sarebbe altrettanto ipocrita non dire che l’idea di chiedere a Carlo di continuare non mi balenasse nella mente. Finito il Festival ci prenderemo quel mese per pensarci. Certamente, dipendesse solo da me non avrei dubbi sul fatto che dovrebbe condurre nuovamente il Festival”.