La macchina organizzativa del Festival di Sanremo 2017 è partita e il direttore artistico Carlo Conti ha ufficializzato il regolamento per partecipare a Sanremo Giovani. L’accesso al concorso quest’anno è più restrittivo infatti  è riservato a giovani dai 16 anni compiuti ai 35 anni e non bisogna mai “aver preso parte a precedenti edizioni del Festival di Sanremo nella categoria Campioni o equivalenti, non essere iscritti alla manifestazione Area Sanremo, essere già presente nel mercato della musica con l’avvenuta commercializzazione di almeno due brani singoli (diversi dal brano ‘nuovo’ da presentare alle selezioni di Sanremo Giovani) alla data dell’invio online della domanda di partecipazione, in regola con il bollino SIAE (se su CD o altro supporto fisico) o certificazione di iscrizione a siti abilitati alla commercializzazione (se su digital stores), anche se registrati dall’Artista con diversa Casa discografica e/o con diversa formazione”.

Le case discografiche o i singoli potranno inviare il materiale dal 5 settembre al 7 ottobre 2016 dopo di che inizierà la scrematura per scegliere i sei cantanti che si esibiranno sul palco del Teatro Ariston a Febbraio.

La scelta dei cantati avverrà attraverso una Commissione Musicale  formata da esperti del mondo della musica, cultura e comunicazione multimediale che sceglierà le canzoni e gli artisti finalisti e una Giuria Televisiva per la scelta finale in diretta televisiva su Rai Uno. I 6 cantanti finalisti di Sanremo Giovani e i 2 cantanti di Area Sanremo andranno a formare la categoria Nuove Proposte del Festival di  Sanremo 2017 saranno scelti in diretta televisiva su Rai 1 con una serata speciale in onda il 3 dicembre 2016. Le giurie saranno presiedute da Carlo Conti in qualità di Direttore Artistico del Festival di Sanremo.

Il regolamento completo è pubblicato nel sito ufficiale del Festival di Sanremo 2016.