Finita la paura, è ora per Gabriel Garko di pensare a Sanremo. Dopo il tragico episodio che l’ha visto coinvolto negli scorsi giorni, con l’esplosione della villa in cui si stava preparando per il Festival che ha portato alla morte della 77enne Grazia Gugliermetti, l’attore dovrebbe essere presente regolarmente sul palco dell’Ariston. A fornire rassicurazioni circa le sue condizioni di salute è ora anche la Rai.

Attraverso un comunicato ufficiale, Rai 1 rende noto che “in seguito alla valutazione clinica effettuata in data 3 febbraio a Gabriel Garko – come si legge nel referto medico – si rileva la possibilità di svolgere attività lavorativa evitando sovraccarichi prestazionali. Da rivedere fra tre giorni”.

Garko dovrà quindi essere ancora visto dai medici per gli accertamenti del caso, però pare che non dovrebbero esserci problemi che gli impediscano di partecipare al prossimo Festival di Sanremo, dove sarà tra i conduttori insieme a Carlo Conti, Madalina Ghenea e Virginia Raffaele.

Gabriel Garko si è sottoposto ai controlli per accertare le sue condizioni di salute dopo l’esplosione della villa di Sanremo che lo ospitava. Il medico della Asl di Imperia che aveva parlato di una prognosi di dieci giorni nei suoi confronti ha adesso ritenuto idoneo l’attore per la conduzione del Festival. A confermare la notizia è stata anche la direzione di Rai 1. Garko potrà essere presente già alle prove e dal 9 febbraio prenderà quindi parte come da programma alla nuova attesa edizione di Sanremo.

In seguito all’esplosione della villetta di Sanremo, Gabriel Garko aveva dichiarato di essere vivo per miracolo: “È stato un miracolo. Ho sentito un colpo fortissimo, ho pensato: il terremoto, una bomba, che sta succedendo? Adesso morirò”.

Garko ha poi ricostruito quei drammatici momenti: “Ho provato a salire al piano di sopra, salvare la signora, ma le fiamme, tutto quel fumo, era impossibile avvicinarsi. Col passare delle ore comincio poco per volta a realizzare quello che è successo”.

Riguardo alla conduzione del Festival aveva affermato: “Non lo so, non riesco a concentrarmi: ma vi sembrano cose da chiedermi, con quella povera donna che è morta?”. Ora Gabriel Garko si è ripreso e ha sciolto ogni riserva: sul palco dell’Ariston sarà presente.