Adesso è ufficiale: a condurre la 69esima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo saranno Claudio Bisio e Virginia Raffaele. Il direttore artistico resta Claudio Baglioni.

Prima Festival e Dopo Festival

L’appuntamento è dal 5 al 9 febbraio 2019 sempre su Rai 1. Anche quest’anno confermati Prima Festival (che comincerà il 25 gennaio e sarà trasmesso tra il Tg1 e la prima serata; mistero sul nome dei conduttori) e Dopo Festival. Ci saranno Rocco Papaleo e due figure femminili “complementari” ancora ignote. Tim sarà sponsor unico; Radio 2 è la radio ufficiale del Festival di Sanremo.

Le cinque serate del Festival

Giorno 5 febbraio 2019 in campo tutti i campioni del Festival che presenteranno i loro brani; nella seconda serata si esibiranno 12 campioni; nella terza altrettanti 12 (il giudizio sarà dato da televoto, sala stampa e giuria demoscopica con una percentuale 40%-30%-30%); nella quarta serata, quella del venerdì, i 24 campioni saliranno sul palco con i loro ospiti; grande finale il sabato.

Non ci saranno ospiti internazionali.

Le dichiarazioni dei conduttori

Claudio Baglioni: “Ho riportato il Festival nella sua centralità. Non è una trasmissione televisiva, è un evento che diventa bandiera della televisione. Deve avere un carattere di eccezionalità e si rivolge a un pubblico estremamente largo e voglioso di vedere e ascoltare cose nuove. Ad esempio non ci sarà l’eliminazione. Quest’anno 22 proposte musicali che fotografano il nostro Paese, quello che potrà accadere tra poco [...] Sono il ‘dirottatore artistico’”.

Claudio Bisio: “Le diversità tra me e Virginia sono palesi, non vedevo l’ora di lavorare con lei. Ci siamo conosciuti una sera a casa sua. Avremmo dovuto fare Zeling insieme che, poi, non abbiamo fatto”.

Virginia Raffaele: “Bisio è un mostro artisticamente parlando. Ringrazio Claudio Baglioni che mi ha voluta anche quest’anno”.

Sanremo 2019

Raccolta pubblicitaria in crescita

L’obiettivo della Rai è quello di incrementare del +5% la raccolta pubblicitaria rispetto a quella dello scorso anno.

Quanto costa sedersi all’Ariston di Sanremo

Un abbonamento in platea per le 5 serate costa la bellezza di 1.290 euro a testa mentre in galleria il prezzo scende a 672 euro. Ogni anno, come saprete, il Teatro Ariston di Sanremo registra il pienone.