Mika, in un’incontro durante il Giffoni Film Festival, smentisce una sua partecipazione come conduttore di Sanremo 2018. Nei giorni scorsi infatti il cantante libanese, in un’indiscrezione di Davide Maggio, era stato dato come possibile conduttore del prossimo Festival di Sanremo 2018 insieme a Pippo Baudo e Virginia Raffaele.

Mika durante la sua partecipazione al Festival Giffoni, intercettato dall’Ansa, sul prossimo Festival di Sanremo 2018 ha detto: ”Sarebbe un enorme onore ma non lo farò. Non riesco a immaginare con le mie tempistiche come riuscirei a farlo. Io non sono un conduttore, quello è un mestiere che altri fanno molto meglio di me, potrei farlo solo nel mio stile, e richiederebbe tempo per prepararlo”

Mika invece aprirà nuovamente la sua casa su Rai 2 per la seconda stagione che prevede qualche novità: ”Siamo già al lavoro da due mesi, inizieremo a registrare questo weekend. Quest’anno ci sarà anche una minifiction, scritta da Ivan Cotroneo (anche guida del team di autori del programma, più ampio quest’anno, ndr), che influenzerà quello che succede nello show e viceversa. Se la minifiction funzionasse, l’idea è di continuarla come progetto a se”. Per l’ex giudice di X Factor il suo  Stasera a casa Mika ”è come un musical in quattro puntate, con una narrazione dall’inizio alla fine’.”

La televisione farà ancora parte della vita artistica di Mika anche se confessa che non parteciperà più a dei talent: ’’Non ne farei più uno in Italia, mi sono divertito un sacco e quell’esperienza mi ha consentito di rimuovere le mie paranoie sulla tv. Ho già fatto il migliore in Italia, X factor su Sky’’. 

Il toto Sanremo per quanto riguarda i conduttori è solo all’inizio. Voi chi vorreste sul palco del Teatro Ariston?