Nella settimana del Festival della Canzone Italiana, San Remo diventa luogo di attrazioni per cantanti, musicisti, attori e aspiranti tali. Otto giorni dove tutte le attenzioni dei media sono rivolte a ciò che accade dentro ma anche fuori dall’Ariston.

Il circo mediatico fa gola a tutti e così tra un gruppo di coriste attempate, cantanti che non si rassegnano, attori che non ce l’hanno fatta e vip in giro per la città, si possono fare incontri inaspettati. Come è capitato a noi sabato pomeriggio.

A poche ora dalla finalissima del Festival abbiamo intercettato quindi il Divino Otelma e gli abbiamo chiesto un parere su questo Sanremo 2017, sulla conduzione di Maria De Filippi e già che c’eravamo anche una previsione sul futuro del Governo Gentiloni e sulla crisi interna al PD.

Tra le “canzonette” del Festival, il “duce puffo” fiorentino e il ”codazzo di ruffiani leccaculanti” da cui è attorniata Maria De Filippi, ecco la nostra intervista semi-seria al Divino Otelma.

Intervista al Divino Otelma, il video