I grandi esclusi da questa edizione del Festival di Sanremo 2017  sono loro, la band dei La Rua composta da: Daniele Incicco (voce e chitarre), William D’Angelo (chitarre), Davide Fioravanti (pianoforte, fisarmonica, glockenspiel), Nacor Fischetti (batteria, fx), Alessandro Mariani (chitarre, banjo) e Matteo Grandoni (contrabbasso, basso).

Il brano “Tutta la vita questa vita” molto apprezzato dai critici non è passato alle selezioni di “Sarà Sanremo” lo scorso dicembre. L’eliminazione del gruppo dalla rosa delle Nuove Proposte in gara al Festival di quest’anno, ha suscitato diversi malcontenti sia tra i fan che dalla stampa al punto che il frontman del gruppo, Daniele, durante la nostra intervista ci ha rivelato che l’esclusione potrebbe addirittura averli avvantaggiati:

“La cosa difficile è stato accettare il fatto che ti fanno i complimenti però poi non ci sei, ma il fatto di aver avuto cosi tanti riconoscimenti dalla critica, forse ci hanno fatto un favore perchè hanno acceso un faro su di noi che magari ,se fossimo stati in gara, sarebbe stato spento. In questo modo hanno evidenziato quello che noi stiamo facendo, quindi anche il nostro taglio internazionale delle canzoni e che facciamo un certo tipo di ricerca sonoro, quindi non so se dirgli addirittura grazie …”

I La Rua ci hanno anche parlato dei loro progetti futuri, del motivo per il quale hanno scelto di partecipare ad Amici, nonostante avessero tutt’altro tipo di esperienze pregresse e dei loro “compagni” in gara a Sanremo quest’anno. Ma anche di tanto altro. L’intervista integrale nel video che segue.

I La Rua a Leonardo.it: intervista video