Giovanni Caccamo ha sbancato la 65esima edizione del Festival di Sanremo 2015 per la categoria nuove proposte con il breno”Ritornerò da te” di cui è anche l’autore. Vince infatti la gara delle Nuove Proposte, il Premio della critica Mia Martini e il Premio Sala Stampa Lucio Dalla Radio-Tv-Web nella sezione giovani.

È riuscito nell’impresa di vincere il torneo dei giovani battendo in finale la band Kutso con il 56% dei voti e dopo aver eliminato in semifinale Enrico Nigiotti.

Caccamo è sostenuto dalla Sugar di Caterina Caselli, Franco Battiato ha scommesso su di lui dopo averlo conosciuto in spiaggia a Donnalucata mentre nel web è riuscito a farsi sostenere tra gli altri da Fiorello.

Un Siii liberatorio lancia Fiorello su twitter per complimentarsi con Giovanni per la vittoria e anche Malika Ayane si dice felicissima.

Il Festival 2015 condotto da Carlo Conti lo vive da protagonista nelle Nuove Proposte ma anche come autore del testo del brano di Malika Ayane Adesso e qui (Nostalgico presente) con cui ha duettato a Casa Sanremo:

Nella sua scheda di presentazione al Festival si legge:

Cantautore siciliano, Giovanni Caccamo con la potenza delle sue note riesce a conquistare subito grandi nomi della musica italiana come Franco Battiato e Caterina Caselli, che decide di produrlo. Nato a Modica nel 1990, sin da bambino coltiva la passione per l’arte delle note e per il canto, tanto da iniziare a calcare i palcoscenici molto presto e nel 2001 fa parte del coro dell’Antoniano di Bologna per la Festa della Mamma dello Zecchino d’Oro. Si trasferisce a Milano dove lavora per la tv come conduttore e vj con Rai Gulp, Rai Uno e Rai 2 .

A novembre 2013, Giovanni Caccamo parte con il suo primo tour “Live at Home”: una tournée originale che lo vede girare l’Europa suonando nelle case della gente, il progetto è un grande successo, umano e mediatico, che dona a Giovanni tutto ciò di cui ha bisogno per dare forma al suo universo musicale: un contatto diretto con il pubblico e l’attenzione dei media.

Sicuramente la vittoria di Giovanni Caccamo è in linea con il Festival e con le canzoni sanremesi che piacciono al pubblico di Rai Uno, i Kutso sono stati sicuramente degli outsider difficili da battere proprio perché irriverenti.