Emma lavora gratis per il Festival di Sanremo 2015, la cantante e valletta della sessantacinquesima edizione del Festival della Canzone Italiana ha sconvolto tutti con questa decisione.

Carlo Conti ha scelto infatti come vallette le ultime due vincitrici donne del Festival Arisa ed Emma Marrone e da quel momento sono iniziate a circolare voci sul cachet delle due donne all’Ariston. La cantante salentina ha messo fine a queste voce comunicando di aver deciso di rinunciare al suo compenso. 

La Marrone salirà sul palco dell’Ariston gratis infatti avrebbe chiesto solo un rimborso spese (circa 60 mila euro) per retribuire lo staff, composto da 5 persone, che la segue durante la sua avventura sanremese.

Tra le cinque persone c’è il suo autore al Festival Luca Zanforlin nome noto agli appassionati di Amici di Maria De Filippi e vecchia conoscenza della Marrone.

La scelta di Emma se da un lato si può intendere come spending review volontaria, che tanto piace al governo Renzi e alla Rai, dall’altro è sicuramente un investimento sulla sua personalità e popolarità, la scelta infatti non si discosta dal personaggio che Emma si è creata in questi anni di una ragazza “normale” e “del popolo” che ha il suo lavoro ma anche le sue idee come quella volta che è scesa in piazza nella manifestazione Se non ora quando.

Emma subito dopo il Festival di Sanremo è pronta a lanciare il suo nuovo disco di inediti e sicuramente userà Sanremo per auto-promuoversi e per attirare l’attenzione su di sé come ogni valletta che si rispetti, perché il Festival è anche questo.

Photocredit: Emma Marrone Official Facebook Page