Il Festival di Sanremo si prepara per un’altra serata piena di ospiti, di sorprese e di primi verdetti. Questa sera si conoscerà infatti il nome del vincitore nella categoria delle Nuove Proposte. Negli scontri previsti, prima le due semifinali quindi la finalissima, ritroveremo i due artisti premiati dal televoto nel corso della serata di mercoledì, ovvero il cantautore livornese Enrico Ligiotti, che aveva battuto per un soffio la promettente Chanty, e i frizzanti Kutso, che avevano superato il giovanissimo rapper Kaligola. Contro di loro ci saranno i due vincitori di giovedì: Giovanni Caccamo, che ieri sera ha avuto la meglio sul jazz di Serena Brancale, e Amara, che ieri ha battuto Rakele.

Tempo di primi sofferti verdetti anche per i Big di Sanremo. Vi sarà infatti l’eliminazione di quattro delle venti canzoni in gara che non potranno quindi accedere alla finalissima di domani.

La penultima serata della prima edizione del Sanremo di Carlo Conti che, considerati i risultati di ascolto parecchio positivi potrebbe anche essere confermato il prossimo anno, prevede inoltre una serie di ospiti interessanti. Il più atteso è il commissario tecnico della Nazionale di calcio Antonio Conte. Il C.T. conferma che questa è un’edizione di Sanremo particolarmente sportiva; negli scorsi giorni sono saliti sul palco anche il trionfatore dell’ultimo Tour de France Vincenzo Nibali e l’ex calciatore Javier Zanetti. Alla serata prenderanno poi parte l’attrice Elena Sofia Ricci, il dj francese The Avener e la comica Virginia Raffaele.

C’è molta curiosità inoltre per l’altro superospite della serata, il musicista Giovanni Allevi, che sicuramente con a disposizione l’orchestra dell’Ariston avrà di che divertirsi. Speriamo riuscirà a divertire pure il pubblico, sia in sala che a casa davanti agli schermi.

Una serata che presenterà quindi vari spunti interessanti, anche se il meglio Carlo Conti pare esserselo tenuto per la gran finale di Sanremo di sabato, quando calerà tra gli altri pezzi da novanta come Ed Sheeran, Will Smith e Gianna Nannini.