Dal teatro del Casinò di Sanremo si svolge oggi, 10 febbraio, la conferenza stampa di presentazione del 64° Festival della Canzone Italiana, in onda su Rai1, dal 18 al 22 febbraio 2014. E’ tutto pronto per l’inizio, Leonardo.it vi terrà aggiornati sulle novità e sulle dichiarazioni rilasciate.

13.31: Non ci sono più domande, la conferenza è terminata; il prossimo appuntamento è il prossimo 17 febbraio, il giorno prima della prima serata di questa nuova edizione del Festival di Sanremo.

13.28: Fabio dice di essere grato a Leone e Rai Uno: “Il Festival è complicato da costruire e da fare. Ciascuno di noi ha la tentazione di fermarlo nel proprio tempo e nella propria adolescenza, un aspetto che è decisamente parziale. Per ciascuna epoca è stato diverso. Mettere insieme tutte le cose nasce da questa consapevolezza. E’ di per sé pop. Popolare. Quando hai una quantità di persone così elevato che lo seguono, vale la pena di non essere ovvi e fare qualcosa di più”.

13.25: I giornalisti chiedono come mai Renzo Arbore abbia deciso di tornare al Festival nonostante i precedenti rifiuti. Fazio risponde che è la persona che riassume il senso dei 60 anni della Rai e che non poteva mancare. Leone specifica che Arbore è uno dei pochi che può permettersi il lusso di decidere quando e come apparire in tv. A lui verrà riservato di certo un premio alla carriera.

13.21: Vengono chiesti quali sono stati i costri del Festival di quest’anno. Leone afferma che anche quest’anno la spesa si aggira intorno agli 11milioni di euro, ma che le entrate hanno già coperto le uscite, segno che le scelte fatte in termini editoriali ha pagato e i risultati si sono visti.

13.15: Iniziano le domande dei giornalisti: Luca Dondoni chiede perché Giorgia e Alicia Keys non ci saranno? Si erano proposte in autonomia via Twitter, ma Fazio dice che non gli è mai stato detto nulla, e che sarebbe stato più facile alzare il telefono e parlare a voce anziché utilizzare il web.

13.10: Prende la parola il regista, Duccio Forzano, che parla della nuova tecnologia acquistata dalla Rai: la SpiderCam, che permetterà innovazioni dal punto di vista delle inquadrature.

Regista

13.05: Mauro Pagani spiega che i cantanti Big presentano tutti due pezzi molto forti, sarà difficile scegliere con quale brano farlo proseguire. L’orchestra sta preparando i 28 brani dei Big, gli 8 dei giovani, 14 della serata storica, 15/20 sigle e gli ospiti. Si arriva ad almeno ottanta brani che l’orchestra sta provando.
Direttore

13.00: Giancarlo Leone assicura che quelli appena nominati sono gli ospiti confermati, ma che ci potranno essere diverse nuove sorprese.

12.53: Riprende la parola Fazio che conferma la presenza di Letitia Castà che torna dopo 15 anni sul palcoscenico dell’Ariston. Presente anche Claudio Baglioni, Raffaella Carrà, Renzo Arbore, Gino Paoli e Franca Valeri. Saliranno sul palco anche Enrico Brignano e l’astronauta Luca Parmitano. Confermato anche un omaggio al maestro Claudio Abbado con l’Orchestra Mozart. Ospiti internazionali confermati sono Rufus Wainwright, Stromae, Paolo Nutini, Damien Rice e Yusuf Cat Stevens.

12.52. Torna la parola a Leone che nomina gli sponsor di questa edizione e ricorda ancora l’anteprima di Pif.

Carlo Leone

12.50: Parla Luciana Littizzetto: “Gli orchestrali non saranno più appesi come salami ma avranno dei monolocali di cui pagheranno l’Imu. Io sarò vestita da un unico stilista, Gucci, e ciascun ospite farà qualcosa, parteciperà attivamente al Festival”.

Luciana Littizzetto

12.40: Prende la parola Fabio Fazio che in primis parla dela scelta dei cantanti, complicata ma guidata da un criterio rispettoso degli artisti e del valore della musica. Quindi sottolinea l l’importanza della scenografia che quest’anno racconterà la storia del Festival in modo romantico. Il tema è quello della “bellezza intesa come la costruzione di tutti noi, compresa la leggerezza di una gara di canzoni”. Ci sarà un sicuro riferimento ai 60 anni della Rai. Infine, la serata del venerdì consentirà ai cantanti di far ascoltare una canzone non loro, un pezzo che non gli appartiene. L’idea è della serata Sanremo Club, una sintesi tra il Tenco Club e Sanremo. Due aspetti complementari e assolutamente importanti allo stesso modo nella cultura popolare della musica”. Quindi introduce Lucianina Littizzetto.

12.35. Giancarlo Leone prende la parola e nomina gli autori di questo Festival. La regia è di Duccio Forzano. Ci sarà una parte centrale, il Festival, e un Pre-Festival e un Dopo-Festival.

12.31 Inizia ufficialmente la conferenza, il sindaco di Sanremo inizia a parlare confermando il Festival a Sanremo anche per i prossimi 3 anni.

Conferenza Sanremo

12.30: puntualissimo arriva Fabio Fazio

Fabio Fazio

12.22: Entra in sala stampa Luciana Littizzetto.