Si è conclusa anche la terza serata della 64esima edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo, una puntata sicuramente dove la musica è stata protagonista privilegiata poichè le 14 esibizioni dei Big in gara hanno ben ritmato uno show che in alcuni momenti poteva risultare pesante. Fa discutere però la classifica provvisoria annunciata a fine puntata da Luciana Littizzetto che vede  Renga e Arisa nel podio ma favorite come Noemi e Giusy Ferreri si trovano rispettivamente al nono e settimo posto.

In conclusione di serata abbiamo scoperto che saranno The Niro e Rocco Hunt sono  i due giovani che concorreranno nella finale di domani sera insieme a Diodato e Zibba.

La serata si è aperta con l’omaggio al Maestro Claudio Abbado ma dopo poche esibizioni è stato il momento del monologo di Luciana sulla grande Bellezza: tema principale di questo Festival. Un momento comico e spensierato anche se alcune battute non erano inedite ma abbastanza prevedibili.

Simpatica è stata la Gag musicale costruita prendendo spunto dalle incursioni di contestazione della prima serata.

L’ospite della serata è stato Renzo Arbore che per mezz’ora ha eseguito i suoi più grandi successi e dato spazio alla musica napoletana, che in questo Festival è un po’ in ombra.

Emozionanti anche i momenti musicali con Damien Rice e alla testiomonianza di bellezza data da Luca Parmitano, l’astronauta italiano che per 166 giorni ha vissuto nello spazio.

La serata di domani sera ,‘Sanremo Club’, vuole creare un legame tra la canzone pop e quella d’autore. Sul palcoscenico dell’Ariston negli anni si sono alternati il Premio Tenco e il Festival di Sanremo, separati da un muro invisibile per la natura delle due manifestazioni. Da una parte il rigore del Premio Tenco, dall’altra il pop di Sanremo.