La bellezza è nella diversità, è nella fragilità, è nell’accettarsi senza ricorrere a squallidi trucchetti, apparentemente risolutivi, che in realtà ci fanno vivere nella falsità, nell’illusione. La bellezza è vedere un uomo riuscire a realizzare i propri sogni nonostante le difficoltà che la vita gli impone, proprio come ha saputo fare il ballerino affetto da poliomelite Dergin Tokmak.

Il tema di questa 64° edizione del Festival di Sanremo è la bellezza, in tutte le sue forme. Dergin Tokmak, con la sua arte, la rappresenta in pieno: in questa terza serata sanremese (segui qui la diretta live) diletta il pubblico con le sue stampelle, compagne di una passione che lo ha trasformato in uno degli artisti più conosciuti al mondo.

Dergin è stato colpito dalla poliomielite quando era bambino, una malattia terribile che può portare alla paralisi degli arti inferiori, proprio come è accaduto a lui. La stima che suscita Dergin Tokmak è incredibile, basta guardarlo danzare con eleganza e disinvoltura sul palco dell’Ariston per far capire come la forza di volontà possa trasformare gli ostacoli in opportunità.

Ecco il video della sua performance a Sanremo.

LEGGI ANCHE:

Claudio Santamaria Sanremo 2014: il testo della lettera del Maestro Manzi.

Kasia Smutniak Sanremo: foto incinta sul palco del Festival

Sanremo 2014 lettera: due lavoratori in difficoltà minacciano il suicidio in diretta.

(Foto by InfoPhoto)