Si apre la conferenza di mezzogiorno con grande soddisfazione dell’Organizzazione Rai. Tutta la squadra è stanca ma felice. Fazio ha molto apprezzato i complimenti del suo predecessore Gianni Morandi mentre scopriamo che il picco di ascolti ieri sera si è ottenuto all’arrivo di Pippo Baudo. In conferenza c’è anche la top model italiana Bianca Balti che si dice felicissima di esserci. Stasera la vedremo all’Ariston. Lei dice di essersi preparata guardando tutte le serate precedenti. Ci tiene ad informarci che la sua mamma, che tutti gli anni viene a Sanremo a caccia di autografi, quest’anno che la figlia sarà protagonista è in albergo ammalata.

E’ presente anche Nicola Piovani presidente della Giuria di qualità che racconta di come la giuria abbia espresso un voto libero e sereno, lo dice con una flemma che ricorda Crozza quando imita Ingroia.

Giancarlo Leone difende la sua idea di Sanremo alternativo e di qualità e smentisce l’affermazione di Molendini per cui sembrava che durante l’esibizione di Bollani gli ascolti fossero calati. Piovani parlando dei meccanismi delle giurie racconta di quando una volta a Cannes, con i giurati divisi tra due attrici ne premiarono una terza che non era nemmeno stata votata solo per uscire d’impaccio.

Si torna a parlare del “Berlusconi” di Crozza , se fosse o meno opportuno iniziare così il suo intervento. Fabio Fazio trova preoccupante che si parli ancora di questo. Fazio è soddisfatto e dice di aver fatto il Sanremo che voleva. E che ne è uscita particolarmente “incorniciata” Luciana Littizzetto.

Piovani dice che la giuria ed in particolare lui hanno apprezzato Maggio per la teatralità e la leggerezza. Questo non significa che si debba criticare gli altri.

Pagnoncelli della Ipsos svela i dati delle votazioni dei Giovani:

La Giuria di Qualità aveva 100 voti a disposizione:

Antonio Maggio 43 voti

Blastema  25 voti

Porceddu 24 voti

Rubino 8 voti

Percentuali:

Rubino 30,19

Porceddu  30,18

Maggio 28,11

Blastema 11,51%

Classifica Voto Giuria + Televoto

35,6 Maggio

27,1 Porceddu

19,01 Rubino

18,3 Blastema

Franco Zanetti di Rockol chiede a Piovani se i brani dei Giovani fossero stati già ascoltati dai giurati. Piovani dice di sì, ma non è del tutto sicuro. Certo è, per sua stessa ammissione, che chi ha votato ieri con lui lo ha fatto senza conoscere il progetto discografico che c’era dietro ogni artista. Peccato che Mauro Pagani si sia molto impegnato nel sostenere l’importanza del progetto ai fini della selezione dei giovani per questo Sanremo.

La scaletta di stasera non è ancora nota, ma gli ospiti saranno Bianca Balti, Claudio Bisio, la giovanissima cantante Birdy, Andrea Bocelli, Castrogiovanni della Nazionale di Rugby, il Maestro Daniel Harding,