La conferenza sta per iniziare, i protagonisti sono entrati e si offrono ai flash dei fotografi che si stanno accalcando sul palco del Teatro del Casino,  incuranti della composizione floreale che il capo ufficio stampa Tonino Manzi, grande cerimoniere del festival, tenta di proteggere.

Pare che sarà presente anche Anna Oxa nel pubblico tra i giornalisti.

E’ lo stesso Manzi che dichiara ufficialmente aperta la comunicazione del 63mo Festival di Sanremo. Il primo saluto velocissimo è di Marco Cambiaso, Amministratore Delegato del Casinò di Sanremo, che si dice felice per il ritorno della conferenza nei locali del loro teatro. Poi parla il Sindaco Maurizio Zoccarato che dà il benvenuto nella città da lui rappresentata. Parla di un questionario che verrà distribuito in sala stampa sul gradimento dei servizi cittadini. Segue la visione dei vari spot che pubblicizzano in tv la nuova edizione della kermesse. Prende la parola Fabio Fazio ringraziando gli autori e augurandosi che questo festival sia una festa, un’occasione di divertimento e di affetto verso una storica manifestazione. Si dice onorato di poter vivere questa esperienza bella e significativa per la sua carriera.  Illustra poi il meccanismo dei big con due inediti (7 per ognuna delle prime due serate, ogni big canta due canzoni di fila) uno solo dei quali passerà alla serata del giovedì. Il venerdì invece i big canteranno una canzone del passato per la serata SanremoStory. Ogni big quindi verrà adeguatamente messo in luce e la gara e la musica saranno al centro.

Luciana Littizzetto è l’unica donna presente in conferenza e dice di non corrispondere esattamente ai canoni delle “gnocche di Sanremo”, ma farà quello che sa fare “ cioè – dice lei – l’imbecille”. Sarà co-conduttrice e non sarà presente solo per brevi interventi. La sua presenza a Sanremo “è segno della spending review” aggiunge scherzosamente l’attrice torinese.

Il Direttore di Rai Uno Giancarlo Leone ricorda gli ultimi 4 anni del Festival come un’epoca di grande successo e di grandi numeri. Ora la Rai riparte da Fazio, con elementi narrativi e musicali innovativi o comunque di svolta rispetto al passato. Fazio dice che ci saranno anche tre momenti di connessione con la musica “colta”, quella di Verdi nel bicentenario della nascita, la presenza del grande pianista  Daniel Baremboim la sera del 14 febbraio, e quella del giovane direttore d’orchestra Daniel Harding . Un importante momento sarà quello dedicato nella serata del venerdì alla storia delle canzoni di Sanremo ed al significato che il festival ha per l’Italia. Nelle prime tre serate saranno ospiti tre pietre miliari del Festival, Albano, Cutugno e Ricchi e Poveri. Nella serata finale ci sarà Andrea Bocelli, artista internazionale partito proprio dall’Ariston.

Altri ospiti annunciati da Fazio sono Carla Bruni (martedì) che presenta il nuovo disco. Fazio sottolinea come la Bruni sia concittadina della Littizzetto. Altro ospite di cui eravamo già a conoscenza è l’artista Asaf Avidan.

Poi ci sarà Anthony ( quello dei the Johnsons), e l’artista brasiliano Caetano Veloso accompagnato dal ballerino Lux Foster (dal film di Wenders su Pina Bausch). Anche il calciatore Roberto Baggio è nella lista degli ospiti e  dopo tanti anni che lo invitano ha finalmente accettato . Durante la seconda serata arriverà Beppe Fiorello per presentare la fiction su Modugno. Altri nomi confermati e che già erano dati per certi sono quelli dei comici Claudio Bisio e Neri Marcorè. Confermate anche le modelle: Bar Rafaeli nella seconda serata e Bianca Balti in quella finale.

In forse la presenza di Raffaella Carrà che è però impegnata con The Voice e quella di Pippo Baudo.

Nicola Piovani, Serena Dandini, Nicoletta Mantovani, Eleonora Abbagnato, Claudio Coccoluto, Paolo Giordano, Carlo Verdone, Rita Marcotulli, Cecilia Chailly, Stefano Bartezzaghi, ed altri nomi illustri comporranno la Giuria di Qualità che torna in auge dopo qualche anno di assenza.

Nelle prime due serate è prevista la presenza di alcuni  proclamatori o presenters a quali è affidato il compito di annunciare la canzone tra le due presentate da ogni big che passa il turno.

Ecco chi sono: Marco Alemanno, il compagno di Lucio Dalla (la Rai il 4 marzo trasmetterà uno speciale dedicato al cantautore scomparso), la tennista Flavia Pennetta, il portiere di pallavolo Stefano Tempesti, Benedetta e Cristina Parodi, Vincenzo Montella, Max Biaggi ed Eleonora Pedron, Ilaria D’Amico,  Roberto Giacobbo, le campionesse di scherma Elisa di Francisca,  Arianna Errigo, Ilaria Salvatori, la medaglia d’oro del tiro al piattello Jessica Rossi, Martina Stella, Filippa Lagerback.

Mauro Pagani parla delle scelte musicali e solo marginalmente, nel computo di quante canzoni ascolteremo, si ricorda dei Giovani che gareggiano con una sola canzone.

Il regista Duccio Forzano annuncia che la scenografia è di Francesca Montinaro che ha preso il posto di Gaetano Castelli, mentre le luci sono di Ivan Pierri. Quindi c’è da aspettarsi un’immagine rivoluzionaria anche con l’introduzione di una telecamera innovativa che si chiama Tecnocrane e di due telecamere che salgono e scendono su impalcature come ascensori.

Paolo Giordano fa una domanda sull’orario in cui canteranno i giovani che di solito cantano all’alba. Fazio gli risponde che la scaletta non è ancora completamente definita

Il meccanismo di voto non prevede la giuria demoscopica, nelle prime due serate si televota da casa e si vota dalle Sale Stampa. Nella terza serata le 14 canzoni Big passate saranno solo televotate e quei voti peseranno per il 25% sul voto finale. Nella serata finale vota la Giuria di qualità. Per i primi tre classificati si ripeterà sia la votazione della Giuria di Qualità che il televoto. Per i Giovani si vota dalla sala Stampa per determinare i finalisti del venerdì che saranno televotati da casa.

Anticipazioni sui duetti: il Tgcom dice che gli Almamegretta hanno già annunciato che duetteranno con Clementino. Molti artisti hanno portato amici musicisti più che nomi famosi per duettare. Mauro Pagani è tentato di rivelare qualche nome,  ma alla fine si astiene. Poi ci ripensa e svela : Antonella Ruggiero duetterà con i Marta sui Tubi ed Emma con Annalisa, mentre Cincotti e Molinari ospiteranno Franco Cerri.

LINK CORRELATI: 

Sanremo 2013: ecco cosa canteranno i Big per la serata SanremoStory

Sanremo 2013 Big Raphael Gualazzi Happy Mistake esce per San Valentino

Sanremo 2013 giovani Andrea Nardinocchi il suo album “Il momento perfetto” esce il 14 febbraio

Sanremo 2013: da Usong al Festival la canzone Mi Manchi di Simone Cristicchi

Sanremo 2013 giovani: i Blastema si raccontano a Leonardo.it

Sanremo 2013 giovani: Antonio Maggio si racconta a Leonardo.it

Sanremo 2013 giovani: Il Cile si racconta a Leonardo.it