Grazie a Sorrisi e Canzoni in edicola da oggi,  tutto il mondo ora conosce i testi delle 28 canzoni che i 14 Big di Sanremo 2013 canteranno sul palco dell’Ariston a partire da martedì 12 febbraio prossimo. Tenendo conto solo del testo e non dell’intera canzone ci siamo divertiti a fare un pagellone Big.

Ecco la prima parte.

Almamegretta – Onda che Vai – Mamma non lo sa

Quelli che a Sanremo  c’entrano come il pecorino sulle vongole, sono sicuramente una novità con il valore aggiunto del ritorno di Raiz. Gli “anima migrante” stavolta volano all’Ariston e portano contenuti sociali con due brani: il primo è “Onda che vai” firmato da non uno, ma da ben due Zampaglione, di cui uno è Federico dei Tiromancino. Parla di rotte della speranza verso una vita migliore. L’altro brano Mamma non lo sa  descrive le speranze e i fallimenti dell’industrializzazione al sud.  voto 6

Annalisa – Scintille – Non so ballare

La giovane rossa, Premio della Critica ad Amici big 2012, sveste l’aplomb da presentatrice Avon per tentare la scalata al podio di Sanremo 2013. Nei duetti si giocherà il jolly che da sempre funziona per le vittorie sanremesi degli ultimi anni. Ha invitato Emma Marrone a cantare Per Elisa. La prima canzone in gara è Scintille e parla di una storia d’amore che nasce e va bene, ma qualcuno, ad esempio gli autori Antonio Galbiati e Dario Faini,  mi dovranno spiegare cosa sono “i satelliti che volano sulle formiche” e come cavolo fa un “lui” anche se lo ami alla follia ad apparire dentro ad un semaforo. Annalisa abbonata ormai ad un preciso tipo di pietra preziosa, la incastona anche in questa canzone e osa un “prendimi, comprami, con quegli occhi di diamante” ma del resto si sa che in casa Scarrone, “diamante lui e luce lei”, ed è per sempre. Non so ballare è l’altra canzone in gara. Firma per lei Ermal Meta dei La fame di Camilla . E se prima volavano le formiche, qui solo le farfalle danzano nello stomaco di lei, muta e negata per il ballo.   Voto 6 e mezzo.

Malika Ayane -  E se poi  – Niente

Ha sicuramente una delle voci più interessanti dell’attuale panorama italiano, anche se ultimamente sfora un po’ troppo in direzione Vanoni. Giuliano Sangiorgi firma entrambi i suoi pezzi sanremesi. E se poi e Niente, due canzoni d’amore in cui si dicono sì le stesse cose, ma si dicono molto bene. La classe non è acqua e Sangiorgi nella scrittura ne ha da vendere. Anche se i Modà  tentano continuamente di rifarsi allo stile Negramaro tanto da risultare a volte quasi indistinguibili, basta ascoltare i testi per capire subito chi siano gli uni e chi gli altri.  Io credo che la Ayane sia un buon cavallo su cui puntare in questa corsa festivaliera. voto 7 e mezzo.

Simone Cristicchi – La prima volta che sono morto – Mi Manchi

Due brani molto diversi tra loro per il ritorno a Sanremo del vincitore del 2007. La prima canzone ovvero “La prima volta (che sono morto)”  riflette sulla morte e sull’aldilà che “sembra più una scuola serale” dove ritrovi un sacco di cose e di persone,tra cui il nonno Rinaldo che partecipò alla campagna di Russia,  ma la vita continua più o meno come nell’aldiqua, solo che tutto sommato si sta meglio. “Mi manchi” è una canzone da chansonnier, con similitudini originali nel raccontare l’assenza. Il mio tifo qui è un po’ di parte, data la quasi parentela (ex cognato) con uno degli autori. Voto 8

Elio e le storie tese – La canzone mononota – Dannati Forever

17 anni dopo il secondo posto ottenuto con “La terra dei cachi” nel ’96, Elio e i suoi tornano all’Ariston con due canzoni che non lasceranno nessuno indifferente. La canzone mononota è quello che si preannuncia, un canzone costruita su una sola nota, il Do. Il testo è pindarico e divertente. La canzone mononota, come dicono gli Elii “ ha avuto i suoi antesignani: Rossini, Bob Dylan, Tintarella di luna…..il samba di una nota sola invece,  dopo un po’ cambia, Jobim non ci ha creduto fino in fondo”. Dannati forever è sull’inferno dove si sconteranno tutti i peccati mortali, tipo: “fatto adulterio, mentito, rubato, continuamente pisello toccato, fin dall’età di sei anni ero già condannato”. Credo saranno irresistibili, come sempre. Voto 8.

Chiara Galiazzo – L’esperienza dell’amore – Il futuro che sarà

Fresca vincitrice di XFactor, la rossa e ingenua Chiara sembra ormai esseree per tutti la nuova “next big thing” della scena musicale italiana. Piace a Mina e ben 11 autori titolati firmano i brani del suo primo album in uscita sotto Sanremo. Le due canzoni in gara sono L’esperienza dell’amore, doppio Zampaglione con panna, dove il dolce sentimento viene paragonato ad un treno che ti prende in pieno  o a uno tsunami che ti affoga. Mentre “Il futuro che sarà” firmato da Francesco Bianconi dei Baustelle insieme a Luca Chiaravalli e Gonzalez, apre con la frase ad effetto credo negli angeli ma frequento l’inferno” per poi passare a chiedere ad un certo “profeta” di portarla a bere oltre le stelle e di farle fumare venti d’immenso….nonostante ciò pare favoritissima (almeno secondo le quote Snai) per la vittoria finale. Voto 7.

Max Gazzè – Sotto casa – I tuoi maledettissimi impegni

Stavolta Max ha a che fare con i testimoni di Geova o qualcosa di simile che gli vanno appunto “Sotto casa” per annunciargli arrivi e partenze, profezie ed eresie, pregiudizi e moralismi, in bilico tra armageddon mancati e messia senza navigatore. Nell’altro brano lamenta e affoga nel vino il dolor per le continue assenze di una donna amata che ha troppo da fare per dedicarsi al suo uomo, tanto che lui prega disperato di poter  diventare la sua ombra o un oggetto della sua borsetta o il fermaglio dei suoi capelli per esserle vicino sempre, nonostante i suoi maledettissimi impegni. Voto 8.

leggi anche:

Sanremo 2013 giovani: Renzo Rubino album Poppins esce il 14 febbraio

Sanremo 2013 conferenza stampa Rai: svelati ospiti, giurati e presenters

Sanremo 2013: ecco cosa canteranno i Big per la serata SanremoStory.

Sanremo 2013 conferenza stampa: alle 13 Fazio svela i segreti del suo Festival.

Sanremo 2013 Big Raphael Gualazzi Happy Mistake esce per San Valentino.

Sanremo 2013 giovani Andrea Nardinocchi il suo album “Il momento perfetto” esce il 14 febbraio.

Sanremo 2013 giovani: i Blastema si raccontano a Leonardo.it.

Sanremo 2013 giovani: Antonio Maggio si racconta a Leonardo.it.

Sanremo 2013 giovani: Il Cile si racconta a Leonardo.it.