Scambiare un attore per un altro, questo è forse l’incubo più grande di tutti i giornalisti, compreso il reporter Sam Rubin, protagonista di una gaffe più che imbarazzante accaduta durante la sua trasmissione sul canale americano KTLA.

Il presentatore, infatti, intervistando l’attore Samuel L. Jackson in occasione dell’uscita del remake di RoboCop, ha fatto riferimento ad uno spot Kia proiettato durante l’ultimo Super Bowl che vedeva protagonista un altro attore di colore, Laurence Fishburne (il Morpheus di Matrix), scambiando così i due uomini con una super-svista.

Sì, sono nero, ma non sono Lawrence Fishburne!” è stata la risposta piccata di Jackson che resosi conto di essere stato scambiato per un altro attore, si è a dir poco offeso e, in diretta televisiva, ha rimproverato duramente e preso in giro il conduttore.

Ecco qui il video con la sua reazione.