Salvo Sottile lascia Mediaset. La clamorosa notizia, anticipata da Dagospia, è stata confermata anche dal giornalista.

“Stamattina ho rassegnato le dimissioni da Mediaset”, dice Salvo Sottile con un comunicato ufficiale rilasciato all’Ansa. “Lascio con dolore un’azienda e degli amici che mi hanno dato tanto e ai quali sono e resterò legato, ma credo che nella vita, quando si esaurisce un percorso, bisogna provare altri sbocchi e altre sfide. Un saluto e un ringraziamento a Fedele Confalonieri, Pier Silvio Berlusconi e Giuliano Adreani per il sostegno avuto da loro in questi anni”.

Una decisione improvvisa, a ridosso della presentazione ufficiale dei palinsesti autunnali di Mediaset, in programma per questa sera a Cologno Monzese.

Il giornalista non specifica i motivi dell’addio, ma secondo Dagospia, non avrebbe gradito l’arrivo di Luca Telese al timone di Matrix, programma cui avrebbe ambito (foto by InfoPhoto).

Quarto Grado, la trasmissione condotta fin’ora da Sottile su Rete 4, che analizza i piccoli e grandi casi di cronaca giudiziaria, tornerà con un nuovo conduttore,  un altro giornalista di rango, cioè Gianluigi Nuzzi, 44 anni, ha scritto diversi libri-inchiesta, tra cui “Vaticano Spa”, best seller tradotto in 14 lingue. In televisione è stato tra gli autori de “L’infedele” e ha condotto “Gli Intoccabili”.

Il giornalista e scrittore assume il ruolo di vice direttore di Videonews e dal 6 settembre, affiancato da Sabrina Scampini, prenderà il timone della trasmissione di Retequattro curata da Siria Magri.