Sabina Guzzanti torna in tv su La7: avrà uno spazio nella trasmissione di Corrado Formigli Piazzapulita che ospiterà TGPorco il web progetto della comica. Tg Porco di Sabina Guzzanti è nato sul web, come web serie comico-satirica, e da settembre andrà in onda in televisione, un progetto che è partito dal basso e grazie alle condivisioni e all’interesse dimostrato dagli utenti social approda nella generalista.

Tantissimi i personaggi, interpretati da Sabina Guzzanti, da la giornalista Venezia Cartolani, a l’inviata aggratis Mara Ventura, la fuffologa Ezia De Mita, la sindacalista della Ula (Unione Lavoratori Aggratis) Zzazzetti. Con questo progetto Sabina Guzzanti voleva dimostrare il pessimo stato di salute dell’informazione in Italia e più in generale commentare i principali fatti della settimana, divertenti sono state anche le parodie di Giorgia Meloni candidato sindaco di Roma.

A PiazzaPulita da Corrado Formirgli curerà la copertina di 8 minuti ma sarà una cosa completamente diversa da Maurizio Crozza come lei stessa ammette: “Il mio non sarà un monologo, non sarà in diretta e non sarà legato al programma. Crozza mi piace quando fa Razzi, De Luca… è l’unico capace di fare satira in tv”.

Intervistata da Il Corriere della Sera racconta come sarà il Tg Porco in onda su La7: “coronamento di un progetto, sono felice per chi ci ha creduto dall’inizio. La gente per strada mi chiedeva quando saremmo andati in tv. La nostra redazione era su WhatsApp: da qualche giorno è un fiorire di faccette e missilini di gioia. Un format fatto in casa, nato con pochi mezzi. Non avevamo nemmeno i soldi per comprare le parrucche per i travestimenti. Sto disegnando la storia: partiremo dall’attualità, resteranno i personaggi della web-serie, il pubblico potrà affezionarsi. Ma ci saranno sorprese, magari anche ospiti. Compatibilmente con la brevità dello spazio”.

Sabina poi dichiara che la televisione di oggi non è così creativa e sperimentatrice come la Rai 3 degli anni ’90.