Il premio oscar Charlize Theron (per il ruolo da protagonista nel film Monster) ha confessato di aver letteralmente braccato il regista di Juno Jason Reitman durante la scorsa premiazione della prestigiosa statuetta, al fine di persuaderlo a scegliere lei come attrice principale della sua prossima pellicola.

Charlize ci è riuscita, ed ha ottenuto il ruolo di Mavis, la spregiudicata scrittrice in crisi dopo una separazione che torna al paese d’origine con l’intento di riprendersi l’ex fidanzatino dei tempi della scuola, ora felicemente sposato ed in attesa di prole.

Per la Theron – la cui adolescenza è stata profondamente turbata dall’evento drammatico che vide sua madre divenire assassina di suo padre per legittima difesa – i ruoli più sgradevoli, generalmente scritti per le figure maschili, sono decisamente i più interessanti, poiché sanno mostrare autenticamente l’aspetto più umano di un personaggio.

Charlize loda l’interpretazione della Kidman nel film diretto da Gus Van Sant sottolineando il fatto che ricoprire i panni di una donna menzognera, immorale e problematica è di gran lunga più avvincente poiché, durante il lavoro dell’attore, vengono messe a nudo i lati più deboli della propria personalità.

E così la bella e talentuosa attrice, che prossimamente potremo ammirare  in sala anche nei panni della malvagia strega di Biancaneve, sarà la perfida e senza scrupoli eroina di Young Adult.